Libia: Isis prepara attacco a Mezzaluna petrolifera

Stampa locale, nel mirino dei jihadisti i siti di al Sidra e di Ras Lanuf

Libia: Isis prepara attacco a Mezzaluna petrolifera
Libia petrolio (afp) 

Tripoli - L'Isis starebbe preparando un nuovo attacco contro la Mezzaluna petrolifera libica. Secondo quanto riferiscono fonti di Ben Giauad, villaggio controllato dall'Isis situato a 120 chilometri daSirte, al sito informativo locale "al Wasat", i jihadisti stanno radunando uomini e mezzi per attaccare i siti petroliferi di al Sidra e di Ras Lanuf, che distano solo 40chilometri da Ben Giauad. Altri combattenti sarebbero statiposizionati a nord di Ben Giauad e ad al Nawafiliya, conmezzi carichi di armi pesanti. Lo scorso gennaio il sedicente "califfato" ha lanciato diversi attacchi contro i giacimenti e terminal di petrolio, tutti respinti dalle guardie tribali poste a difesa dei siti. Da diversi giorni le milizie poste a protezione dei siti petroliferi e gasiferi della Libia hanno intensificato i pattugliamenti in vista di nuovi attacchi da parte dell'Isis. Dopo l'attacco compiuto tre giorni fa al sito di al Sariri e a quello di al Shula, nel profondo sud Cirenaica, le milizie della zona hanno deciso di coordinarsi e di aumentare lo stato d'allerta. Nuove forze sono state inviate in particolare ad al Sidra (nella Cirenaica, a pochi chilometri dall'avamposto jihadista di Ben Giauad) ed e' stato aperto un posto di blocco lungo la strada che collega i vari siti petroliferi per avvistare eventuali movimenti da parte dei terroristi. (AGI)