Libia: affonda un barcone, 200 morti, solo 36 in salvo

(AGI) - Tripoli, 15 set. - Solo 36 migranti, fra cui tre donne,sono stati tratti in salvo dopo che il barcone su cuiviaggiavano in 200 e' affondato domenica sera al largo dellecoste libiche, a est di Tripoli. Si teme che siano decine imorti, ha riferito un portavoce della Marina libica, AyubKassem, sottolineando che ci sono "un sacco di corpi chegalleggiano". "La mancanza di mezzi ci ha impedito diripescarli, specialmente quando e' venuto il buio", haaggiunto, "la nostra priorita' e' recuperare i sopravvissuti". Negli ultimi mesi, diverse centinaia di persone hanno persola

(AGI) - Tripoli, 15 set. - Solo 36 migranti, fra cui tre donne,sono stati tratti in salvo dopo che il barcone su cuiviaggiavano in 200 e' affondato domenica sera al largo dellecoste libiche, a est di Tripoli. Si teme che siano decine imorti, ha riferito un portavoce della Marina libica, AyubKassem, sottolineando che ci sono "un sacco di corpi chegalleggiano". "La mancanza di mezzi ci ha impedito diripescarli, specialmente quando e' venuto il buio", haaggiunto, "la nostra priorita' e' recuperare i sopravvissuti". Negli ultimi mesi, diverse centinaia di persone hanno persola vita cercando di raggiungere le coste italiane, punto diapprodo verso i Paesi del Vecchio Continente. Nell'incidentepiu' grave avvenuto di recente, 170 persone sono risultatedisperse alla fine di agosto al largo delle coste libiche.Secondo i dati forniti dall'Unhcr, l'Alto Commissariato per iRifugiati dell'Onu, dall'inizio dell'anno oltre 100mila personehanno raggiunto l'Italia e quasi 2mila sono morti neltentativo. Lo scorso ottobre si era registrata la peggiore ecatombenel Canale di Sicilia, con 366 morti e 155 superstiti. L'Italiareagi' lanciando l'operazione Mare Nostrum e chiedendo unmaggiore impegno europeo: richiesta recepita solo di recente,con l'annuncio per fine novembre dell'avvio della missioneFrontex Plus. (AGI).