Libia: accordo a Rabat su criteri di selezione nuovo premier

(AGI) - Rabat, 7 mar. - Le fazioni libiche che partecipano aldialogo nazionale mediato dall'Onu a Rabat hanno raggiunto unaccordo sui criteri di selezione del nuovo capo del governo diunita' nazionale. Lo ha annunciato un membro del parlamento diTripoli (quello non riconosciuto dalla comunita'internazionale). Le fazioni in conflitto hanno concordato che ciascuna partescelga un singolo candidato che non dovra' essere dinazionalita' straniera, non dovra' appartenere ad alcun gruppopolitico e non dovra' essere un membro dei due parlamentiattivi nel paese. I delegati delle due parti dovranno quindiriunirsi con le rispettive assemblee

(AGI) - Rabat, 7 mar. - Le fazioni libiche che partecipano aldialogo nazionale mediato dall'Onu a Rabat hanno raggiunto unaccordo sui criteri di selezione del nuovo capo del governo diunita' nazionale. Lo ha annunciato un membro del parlamento diTripoli (quello non riconosciuto dalla comunita'internazionale). Le fazioni in conflitto hanno concordato che ciascuna partescelga un singolo candidato che non dovra' essere dinazionalita' straniera, non dovra' appartenere ad alcun gruppopolitico e non dovra' essere un membro dei due parlamentiattivi nel paese. I delegati delle due parti dovranno quindiriunirsi con le rispettive assemblee per redigere le liste deipossibili candidati che saranno presentati in Marocco laprossima settimana durante una nuova sessione del dialogo. Non c'e' ancora un'intesa invece su quale parlamento (traquello di Tobruk, riconosciuto dalla comunita' internazionale,e quello di Tripoli) ratifichera' il nuovo governo di unita'nazionale e approvera' il nuovo bilancio. Parlando durante unaconferenza stampa congiunta con il ministro degli Esterimarocchino, Salaheddine Mezouar, l'inviato dell'Onu in Libia,Bernardino Leon, ha detto che i colloqui hanno fatto "progressisia sulla formazione del governo di unita' nazionale che suitemi della sicurezza". (AGI).