Leone ucciso dopo aver ferito uomo al centro di Nairobi

Leone ucciso dopo aver ferito uomo al centro di Nairobi
 Kenia leone al Nairobi National Park - afp

Nairobi - Un leone scappato dal Parco nazionale di Nairobi è stato ucciso, oggi, dopo aver ferito un uomo nella zona residenziale della capitale kenyana. Lo hanno reso noto le autorità locali. E' la quarta volta questo mese che un leone viene scoperto nei quartieri residenziali che confinano con il parco di 117 chilometri quadrati, situato a meno di 10 chilometri dal centro di Nairobi.

Il 18 marzo un uomo è stato ferito su Mombasa Road, una delle principali arterie della città, da un leone che, poi, è ritornato indisturbato nel parco. Oggi un altro leone, invece, è stato abbattuto dai ranger del Servizio kenyano per la fauna (Kws), dopo aver ferito un passante a Isinya, una zona residenziale a sud di Nairobi, dove molti curiosi si sono riuniti per osservare il felino. Il ferito e' stato portato all'ospedale e il leone ucciso perché fuori controllo, ha spiegato il portavoce del Kws, Paul Udoto. La parte nord del Parco, che si affaccia sulla città, è recintata, ma non quella sud per permettere agli erbivori di spostarsi per trovare cibo, secondo le diverse stagioni.

La pressione immobiliare e agricola sui terreni vicini al parco sconfina sempre più sulle vie di migrazione degli erbivori e, di conseguenza, dei carnivori alla ricerca di prede. Nel mese di febbraio, due leoni sono scappati dal parco e hanno passato una giornata intera a scorrazzare nelle strade del quartiere di Kibera, la bidonville piu' popolosa di Nairobi. (AGI)