La sonda Schiaparelli è arrivata su Marte

Fiato sospeso all'Esa in attesa del segnale di vita dal lander

La sonda Schiaparelli è arrivata su Marte
Schiaparelli (Afp) 

Roma - La stazione radio di Malargue, in Argentina, e quella di Cebreros, in Spagna, sono in attesa dei primi segnali dal lander Schiaparelli, giunto su Marte poco prima delle 17 di ieri. Il Trace gas orbiter (Tgo) che ha portato la sonda sul Pianeta Rosso si trova in orbita, ha confermato il responsabile delle operazioni, Michel Danis, parlando dal centro di controllo di Darmstadt, in Germania. "Siamo su Marte", ha annunciato Denis, spiegando tuttavia che è stato perso il segnale del 'lander', il cui destino si potrà conoscere soltanto nelle prossime ore. Il compito dell'orbiter è trasmettere sulla Terra informazioni riguardanti il Pianeta Rosso.

Se tutto è andato come previsto, scrive l'Agenzia spaziale europea Esa sul suo account Twitter, i pannelli solari si sono già sbloccati e il lander sta ricaricando le batterie mentre l'antenna lunga due metri si mette in asse con la Terra. 

.

(AGI)