La Merkel boccia Italia e Francia "Riforme insufficienti, fare di piu'"

(AGI) - Berlino, 7 dic. - Le riforme in Italia e in Franciasono insufficienti. E' il giudizio espresso dal Cancellieretedesco Angela Merkel in

La Merkel boccia Italia e Francia "Riforme insufficienti, fare di piu'"

(AGI) - Berlino, 7 dic. - Le riforme in Italia e in Franciasono insufficienti. E' il giudizio espresso dal Cancellieretedesco Angela Merkel in una intervista al Die Welt pubblicataoggi, ad una settimana dalla tregua di Bruxelles a Roma e aParigi per migliorare le finanze. "La Commissione ha detto inmodo chiaro che cio' che e' sul tavolo e' insufficiente. Cosacon cui sono d'accordo", ha affermato la Merkel.

La crisi ucraina e' solo un esempiodella strategia destabilizzatrice della Russia nell'estdell'Europa che coinvolge anche la Moldova, la Georgia e iBalcani occidentali, ha spiegato Merkel.

Il Cancelliere tedescospiega che "Moldova, Georgia e Ucrania sono tre Paesi che hannodeciso di sottoscrivere accordi con l'Ue e per questo Moscacerca di creare loro difficolta'", tanto che, a suo parere, ilpresidente russo Vladimir Putin da "non esclude di compiereviolazioni territoriali come e' accaduto in Ucraina per laCrimea". A prova della sua teoria, il Cancelliere ricorda inconflitto in Transnistria (Moldova) e il conflitto "congelatoin Ossezia e Abkhazia" (Georgia). "La Russia sta cercando dicreare dipendenze economiche e politiche in alcuni Paesi deiBalcani Occidentali", prosegue il Cencelliere. Anche se Mosca"non pianifica una aggressione militare a Estonia, Lettonia eLituania, la Germania e' preparata a sostenere i suoi alleatinella Nato", conclude la Merkel. (AGI).