Jim Carrey  si scaglia contro la legge sui vaccini in California, "e' fascismo"

(AGI) - Los Angeles, 1 lug. - Duro attacco dell'attoreamericano Jim Carrey che si e' scagliato contro le nuove normesui vaccini per i bambini in California. "Il governatore dellaCalifornia dice si' all'avvelenamento dei bambini con mercurioe alluminio contenuti nei vaccini obbligatori, questa impresafascista deve essere fermata", ha intimato su Twitter. In un altro messaggio, l'attore ha chiarito di non esserecontro i vaccini tout court, ma ha accusato lo Stato americanodi utilizzare sieri che contengono neurotossine, come ilmercurio. "Quello che chiedo e' 'togliete le neurotossine daivaccini', fateli senza tossine", ha aggiunto Carrey,

(AGI) - Los Angeles, 1 lug. - Duro attacco dell'attoreamericano Jim Carrey che si e' scagliato contro le nuove normesui vaccini per i bambini in California. "Il governatore dellaCalifornia dice si' all'avvelenamento dei bambini con mercurioe alluminio contenuti nei vaccini obbligatori, questa impresafascista deve essere fermata", ha intimato su Twitter.

In un altro messaggio, l'attore ha chiarito di non esserecontro i vaccini tout court, ma ha accusato lo Stato americanodi utilizzare sieri che contengono neurotossine, come ilmercurio. "Quello che chiedo e' 'togliete le neurotossine daivaccini', fateli senza tossine", ha aggiunto Carrey, "la storiamostrera' che e' una giusta richiesta".

Secondo l'attore, lacomponente tossica e' il thimerosal che viene utilizzato per laconservazione dei sieri. La denuncia dell'attore e' arrivatadopo che il governatore, Jerry Brown, ha firmato una legge cheaumenta i vaccini obbligatori per i bambini, dopo lasegnalazione di un gran numero di casi di morbillo. (AGI)



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it