Israele: persi 3 mln litri greggio da oleodotto nord Eilat

(AGI) - Gerusalemme, 8 dic. - Si sta rivelando ogni gionro chepassa un disastro ambientale peggiore del previsto la perditaverificatasi giovedi' - subito fermata - dall'oleodottoisralieano che corre a nord dei resort turistici di Eilat sulMar Rosso. In totale sono fuoriusciti 3 milioni di litri digreggio e non un milione come inizialmente riportato. Loriferisce oggi Haaretz che cita' una lettera inviata dallasocieta' proprietaria dell'oleodotto, la "Eilat AshkelonPipeline Company" (Eapc) al governo. "E' il peggiore disastro ambientale della storiaisraliana", ha dichiarato Gilad Golub della "Israel'sEnvironmental Services Company", aggiungendo che "con le

(AGI) - Gerusalemme, 8 dic. - Si sta rivelando ogni gionro chepassa un disastro ambientale peggiore del previsto la perditaverificatasi giovedi' - subito fermata - dall'oleodottoisralieano che corre a nord dei resort turistici di Eilat sulMar Rosso. In totale sono fuoriusciti 3 milioni di litri digreggio e non un milione come inizialmente riportato. Loriferisce oggi Haaretz che cita' una lettera inviata dallasocieta' proprietaria dell'oleodotto, la "Eilat AshkelonPipeline Company" (Eapc) al governo. "E' il peggiore disastro ambientale della storiaisraliana", ha dichiarato Gilad Golub della "Israel'sEnvironmental Services Company", aggiungendo che "con leprossime pioggie il petrolio potrebbe finire nel golfo diEilat" sul Mar Rosso. Un portavoce della Eapc ha spiegato che la perdita e' statacausata dall'accidentale urto di un mezzo contro la tubatura.(AGI)