Israele: Netanyahu silura ministri centristi Lapid e Livni

(AGI) - Gerusalemme, 2 dic. - Il premier israeliano BenjaminNetanyahu, di fronte ai continui attacchi interni, ha siluratodue ribelli dell'esecutivo, il ministro delle Finanze, YairLapid, e la responsabile del dicastero della Giustizia, TzipiLivni. Il premier israeliano, Benjamin Netanyahu, ha annunciatoche a breve scogliera' il Parlamento e chiamera' il Paese aelezioni anticipate. La decisione segue l'ordine di silurare idue ministri centristi della coalizione di governo, il ministrodelle Finanze, Yair Lapid, a capo del partito Yesh Atid, e laresponsabile di Hatnua, il ministro della Giustizia TzipiLivni, autori "nelle ultime settimane e negli

(AGI) - Gerusalemme, 2 dic. - Il premier israeliano BenjaminNetanyahu, di fronte ai continui attacchi interni, ha siluratodue ribelli dell'esecutivo, il ministro delle Finanze, YairLapid, e la responsabile del dicastero della Giustizia, TzipiLivni. Il premier israeliano, Benjamin Netanyahu, ha annunciatoche a breve scogliera' il Parlamento e chiamera' il Paese aelezioni anticipate. La decisione segue l'ordine di silurare idue ministri centristi della coalizione di governo, il ministrodelle Finanze, Yair Lapid, a capo del partito Yesh Atid, e laresponsabile di Hatnua, il ministro della Giustizia TzipiLivni, autori "nelle ultime settimane e negli ultimi giorni diduri attacchi contro il governo che presiedo", ha fatto sapereil premier. "Il primo ministro intende chiedere la dissoluzionedel Parlamento il prima possibile, rivolgersi agli elettori eottenere un chiaro mandato per guidare Israele", si legge in uncomunicato del suo ufficio. .