Israele: Netanyahu, non voluto guerra ma continueremo fino a fine

(AGI) - Gerusalemme, 20 lug. - Benjamin Netanyahu ha ricordatoche "Israele non ha scelto di fare questa guerra (nellaStriscia di Gaza), ma continueremo a combattere fino a quandodovremo". Non solo. Le operazioni saranno allargate fino aquando non tornera' la calma in Israele. Cosi' il premierisraliano in una conferenza stampa nel 12esimo giornodall'inizio dell'offensiva in cui ha ribadito che "Israele nonpuo essere considerata responsabile dell'escalation. Noipiangiamo ogni vittima innocente, ma la colpa e' di Hamas",ricordando che Israele ha accetato tutte e tre le tregueofferte, saltate poi' per il continuo lancio di

(AGI) - Gerusalemme, 20 lug. - Benjamin Netanyahu ha ricordatoche "Israele non ha scelto di fare questa guerra (nellaStriscia di Gaza), ma continueremo a combattere fino a quandodovremo". Non solo. Le operazioni saranno allargate fino aquando non tornera' la calma in Israele. Cosi' il premierisraliano in una conferenza stampa nel 12esimo giornodall'inizio dell'offensiva in cui ha ribadito che "Israele nonpuo essere considerata responsabile dell'escalation. Noipiangiamo ogni vittima innocente, ma la colpa e' di Hamas",ricordando che Israele ha accetato tutte e tre le tregueofferte, saltate poi' per il continuo lancio di razzi da Gaza.Sapevamo, ha aggiunto, che sarebbe potuta essere un'operazionea lungo termine ma "il popolo eterno" (gli ebrei) non si faspaventare da un lungo viaggio. Netanyahu ha anche replicatoduramente alle critiche dell'omologo turco Recep TayyipErdogan, secondo il quale gli israliani "hanno soprassatoHitler in barbarie": "Erdogan parla come l'Iran ed al Qaeda",le due entita' che da fronti diversi dell'Islam, secondoIsraele puntano alla distruzione dello Stato ebraico. Da ultimoNetanyahu ha anche ringraziato Barack Obama per il sostegnodegli Stati Uniti. .