Isis: terzo video-propaganda dell'ostaggio britannico Cantlie

(AGI) - Londra, 30 set. - I jihadistri sunniti dello Statoislamico (Isis) continuano ad usare come arma di propaganda ilgiornalista britannico John Cantlie,

Isis: terzo video-propaganda dell'ostaggio britannico Cantlie
(AGI) - Londra, 30 set. - I jihadistri sunniti dello Statoislamico (Isis) continuano ad usare come arma di propaganda ilgiornalista britannico John Cantlie, nelle loro mani dal 2012.Nella notte e' stato diffuso un terzo video, simile nella formae nei contenuti ai precedenti (e' sempre vestito con la tutaarancione dei detenuti di Guantanamo), in cui Cantle torna adattaccare la strategia Usa in Iraq e Siria e si definisce "unprigioniero a lungo termine". Nelle immagini Cantlie, che cita' il discorso delpresidente americano nell'anniversario dell'11 settembre perfornire un periodo di riferimento in cui collocare le sueparole, torna ad apparire seduto dietro una scrivania e parlaguardando direttamente in camera e punta il dito contro lastrategia dei raid aerei di Barack Obamma, "inutili perconquistare e controllare il territorio....ed e' difficileimmaginare che questo esercito (iracheno, ndr) raccogliticciopossa essere credibile". CURDI ATTACCANO JIHADISTI IN IRAQ SU 3 FRONTIIntanto i peshemrga curdi passano all'offensiva contro Isis. Letruppe del Kurdistan iracheno hanno lanciato un attacco su trefronti contro gli jihadisti sunniti. Prima dell'alba ipeshemerga curdin hanno colpito postazioni di Isis a nord diMosul, la seconda citta' irachena e la prima conquistata agiugno dagli jihadisti; contro il crocevia petrolifero diKirkuk e contro una citta' sul confine siriano, ha dichiaratoun comandante delle truppe curde. (AGI).