Isis: la Francia in campo, primi voli sull'Iraq. Summit a Parigi

(AGI) - Al Dhafra (Emirati Arabi Uniti) -L'aviazione francese lancia oggi la sua prima missione contro ijihadisti dello Stato Islamico: i primi aerei-spia

Isis: la Francia in campo, primi voli sull'Iraq. Summit a Parigi

(AGI) - Al Dhafra (Emirati Arabi Uniti), 15 set. -L'aviazione francese lancia oggi la sua prima missione contro ijihadisti dello Stato Islamico: i primi aerei-spia Rafalesdecolleranno stamane dalla base militare francese di Abu Dhabiper una missione di ricognizione verso l'Iraq. Sul posto e'arrivato anche il ministro della Difesa francese, Jean-Yves LeDrian.

E il presidente francese, Francois Hollande, ha aperto ilavori del summit di Parigi contro i jihadisti, un vertice incui i capi di Stato e le diplomazie di oltre 20 Paesidiscuteranno oggi come affrontare la minaccia rappresentatadallo Stato islamico. Hollande ha detto che "la minaccia e' globale" e "larisposta deve essere globale"; e ha esortato a "non perdertempo" nel far fronte al gruppo terroristico.

Il presidente iracheno, Fuad Masum, ha invece chiesto unintervento rapido della comunita' internazionale nel suo Paeseper evitare l'espansione dello Stato islamico, e ha avvertitodel pericolo che rappresentanto per l'Europa i jihadisti. "Si tratta di un problema grande che non riguarda solol'Iraq: si estendera' ad altre parti del mondo. Molte personearrivano dall'Europa. E a loro volta creeranno celluledormienti", ha detto in un'intervista all'emittente franceseEurope 1. Masum, che e' a Parigi per partecipare allaconferenza internazionale, ha sottolineato che e' necessario"agire rapidamente", perche' se non sara' cosi', lo Statoislamico, che ha gia' il controllo di ampie porzioni dellaSiria, "potra' occupare altri territori". Il presidenteiracheno ha ribadito che non c'e' bisogno di soldati sulterreno, ma ha ha insistito per l'appoggio militare aereo esulla necessita' di trovare il modo di tagliare i finanziamential gruppo terroristico. (AGI).