Isis: in un video le ragazze Gb fuggite in Siria, in niqab a Raqqa

(AGI) - Londra, 4 lug. - Sono state filmate a Raqqa, lacapitale del 'califfato' in Siria, le adolescenti britanniche- Shamima Begum, Kadiza Sultana e Amira Abase- che nel febbraioscorso fuggirono di casa con l'intenzione di arruolarsinell'Isis: con il volto coperto dal niqab e il corpo avvoltonell'abaya, nel video di un pio di minuti camminano per lestrade della citta', con la busta delle spesa; una ha unkalashnikov che le pende dalla spalla. Il video e' pubblicatodal Telegraph, secondo il quale le tre ragazze hanno trascorsoi primi mesi nel 'califfato' chiuse in un

(AGI) - Londra, 4 lug. - Sono state filmate a Raqqa, lacapitale del 'califfato' in Siria, le adolescenti britanniche- Shamima Begum, Kadiza Sultana e Amira Abase- che nel febbraioscorso fuggirono di casa con l'intenzione di arruolarsinell'Isis: con il volto coperto dal niqab e il corpo avvoltonell'abaya, nel video di un pio di minuti camminano per lestrade della citta', con la busta delle spesa; una ha unkalashnikov che le pende dalla spalla. Il video e' pubblicatodal Telegraph, secondo il quale le tre ragazze hanno trascorsoi primi mesi nel 'califfato' chiuse in un appartamento, perverificarne la lealta' e perche' fossero sottoposte a una sortadi rito di purificazione delle loro "menti occidentali". Sonostate affidate a una donna chiamata Um Laith, 'madre delLeone', che ne ha controllato i movimenti, instillando loro lepratiche della rigidissima morale della 'sharia'. Il filmato,consegnato al quotidiano da un movimento di opposizioneall'Isis nella citta', Occhio sulla Madrepatria, mostra almenodue delle ragazze: le figure sono tre, ma e' improbabile,dicono gli attivisti, che si tratti di tutte e tre leadolescenti, che probabilmente non si sono ancora guadagnatecosi' tanta fiducia dai jihadisti da avere il permesso diuscire di casa da sole; e' probabile dunque che una delle tresia la loro acompagnatrice/badante. Una delle tre donne indossa 'trainer' simili a quelle che aveva ai piedi una delleadolescenti, nel febbraio scorso, mentre era a una fermatadell'autobus in Turchia, in attesa di partire per la Siria eche fu filmata da una telecamera di sicurezza. Il Guardian aggiunge che due delle tre ragazze hanno avutoil permesso di contattare i familiari e hanno rivelato loro chesi sono sposate con la 'benedizione' dell'autorita' jihadista:una ha telefonato, l'altra ha usato Internet per raccontare chevivono con gli uomini che hanno scelto. Il Guardian, che haparlato con i genitori affranti, non rivela quali delle tre sisiano sposate. Le adolescenti -due di 15 anni, una di 16-avrebbero ricevuto una sorta di catalogo degli uomini'papabili', scegliendo tra di essi. .