Isis: Erdogan apre a zona cuscinetto confine con Siria e Iraq

(AGI) - Ankara, 16 set. - "Le forze armate turche stannolavorando ad un piano" per l'imposizione di una zona cuscinettoai confini con la Siria e l'Iraq per sigillare le frontierealla minaccia rappresentata dagli jiahdisti sunniti dello StatoIslamico (Isis). Lo ha annunciato il presidente, Recep TayyipErdogan citato dal quotidiano Hurriyet. Erdogan ha chiarito chesi tratta di essere pronti "quando decidero' che sara'necessario" adottare la misura, per rispondere alle critiche diquanti accusano Ankara di aver lasciato aperte le frontierealle migliaia di combattenti che dall'estero sono entrati primain Siria e poi In iraq

(AGI) - Ankara, 16 set. - "Le forze armate turche stannolavorando ad un piano" per l'imposizione di una zona cuscinettoai confini con la Siria e l'Iraq per sigillare le frontierealla minaccia rappresentata dagli jiahdisti sunniti dello StatoIslamico (Isis). Lo ha annunciato il presidente, Recep TayyipErdogan citato dal quotidiano Hurriyet. Erdogan ha chiarito chesi tratta di essere pronti "quando decidero' che sara'necessario" adottare la misura, per rispondere alle critiche diquanti accusano Ankara di aver lasciato aperte le frontierealle migliaia di combattenti che dall'estero sono entrati primain Siria e poi In iraq per unirsi a Isis. Isis che non hamostrato alcun apprezzamento alla Turchia quando a giungo,all'inizio della grande avanzata verso Baghdad, ha rapito 49cittadini turchi al consolato di Mosul. La ragione ufficialeper cui la Turchia, membro della Nato, ha rifiutato agli usal'uso delle basi o dello spazio aereo per effettuare i raidaerei contro Isis. (AGI)