Isis: dopo flop Usa congelano addestramento siriani da 500 mln

(AGI) - Washington, 29 set. - Il Pentagono getta la spugna erinuncia ad addestrare i cosiddetti ribelli siriani moderatiche avrebbero dovuto rappresentare la punta di lancia delleforze contro Isis. E' quanto riferisce la rete Cbs dopo ilclamoroso duplice fallimento, che ha visto prima, ad agosto, 54(l'1% dei 5.400 originariamente previsti) ribelli addestratidagli Usa, uccisi o arresi ai qaedisti di Al Nusra (rivali diIsis ed altrettanto pericolsoi) e poi, la scorsa settimana,altri 70 che hanno addirittura ceduto le armi el'equipaggiamento Made in Usa, sempre ad al Nusra, per salvarsila vita. Il

(AGI) - Washington, 29 set. - Il Pentagono getta la spugna erinuncia ad addestrare i cosiddetti ribelli siriani moderatiche avrebbero dovuto rappresentare la punta di lancia delleforze contro Isis. E' quanto riferisce la rete Cbs dopo ilclamoroso duplice fallimento, che ha visto prima, ad agosto, 54(l'1% dei 5.400 originariamente previsti) ribelli addestratidagli Usa, uccisi o arresi ai qaedisti di Al Nusra (rivali diIsis ed altrettanto pericolsoi) e poi, la scorsa settimana,altri 70 che hanno addirittura ceduto le armi el'equipaggiamento Made in Usa, sempre ad al Nusra, per salvarsila vita. Il Pentagono ha deciso di congelare il costoso quantoinutile piano da 500 milioni di dollari l'anno che avrebbedovuto addestrare 5.400 ribelli all'anno per combatter controIsis e Assad. Un figuraccia alla quale il presidente russoVladimir Putin ieri all'Onu non e' riuscito dal trattenersi dacitare per irridere l'amministrazione Obama: "Prima li hannoarmati ed addestrati e loro (per tutta risposta alla primaprova) hanno disertato". (AGI) .