Isis: Cameron riunisce comitato Cobra, omicidio Haines "ignobile"

(AGI) - Londra, 14 set. - L'omicidio dell'ostaggio britannico,il cooperante David Haines e' "ignobile", un atto di puro malee il mio pensiero va alla sua famiglia, che ha dimostratocoraggio e una forza straordinaria". Lo ha affermato il premierbritannico David Cameron, minacciando di "dare la caccia" agliassassini. E' previsto per questa mattina a Downing Street unmeeting Cobra, il comitato interministeriale delle emergenzedel governo, per analizzare la situazione e valutare unaeventuale risposta britannica. Secondo la stampa locale, come ad esempio Sky News, ildilemma ora per Cameron e' se prendere parte oppure no ai

(AGI) - Londra, 14 set. - L'omicidio dell'ostaggio britannico,il cooperante David Haines e' "ignobile", un atto di puro malee il mio pensiero va alla sua famiglia, che ha dimostratocoraggio e una forza straordinaria". Lo ha affermato il premierbritannico David Cameron, minacciando di "dare la caccia" agliassassini. E' previsto per questa mattina a Downing Street unmeeting Cobra, il comitato interministeriale delle emergenzedel governo, per analizzare la situazione e valutare unaeventuale risposta britannica. Secondo la stampa locale, come ad esempio Sky News, ildilemma ora per Cameron e' se prendere parte oppure no ai raidaerei - ma si ipotizzano anche interventi di terra - americani.Nell'ultima settimana i membri dell'esecutivo avevano datopareri discordanti e solo pochi giorni fa il ministro degliEsteri Philip Hammond, che apparentemente aveva esclusol'intervento del Regno Unito, era stato ridimensionato dallostesso Cameron. Haines, 44 anni, era stato rapito nel 2013, lavorava comeesperto della sicurezza per alcune organizzazioni dicooperazione internazionale e aveva acquisito le sue competenzelavorando nei Balcani, in Sudan e in Libia. Padre di due figliedi 4 e 17 anni, lascia anche una moglie che ora ha chiesto aimedia, vista la gravita' del momento, di non essere disturbata. Anche Ed Miliband, leader del partito laburista, si e'detto "disturbato dal disgustoso e barbarico omicidio. Era unapersona - ha aggiunto - il cui unico scopo era quello diaiutare altre persone innocenti, a loro volta vittime diconflitti. Atti come questi non indeboliranno ma rafforzerannola volonta' del Regno Unito e della comunita' internazionale disconfiggere lo Stato Islamico e la sua ideologia". Parole di supporto sono arrivate anche da Lord Dannatt, excapo dell'esercito, che ha invocato la collaborazione con una"campagna militare in coalizione con i player regionali comel'Arabia Saudita, la Giordania e altri Paesi dell'area.Dobbiamo fare in modo che questo cancro venga rimosso dallaregione ancora prima che si diffonda". (AGI).