Isis: Cameron richiama Parlamento per ok a raid in Iraq

(AGI) - Londra, 24 set. - Il premier britannico David Cameronha deciso di riconvocare i Comuni venerdi' per ottenerel'appoggio dei deputati al lancio di una campagna dibomvardamenti aerei contro gli jihadisti sunniti dello StatoIslamico (Isis) in Iraq, come stanno facendo Usa e Francia.Isis che ha decapitato il britannico David Haines e minaccia difare altrettanto con Alan Henning. A differenza della Francia,che venerdi' ha iniziato i raid ed oggi si e' vista decapitareun suo cittadino, Londra finora non era intervenutamilitarmente se non inviando armi ai peshemerga curdi. Loscorso anno a sorpresa

(AGI) - Londra, 24 set. - Il premier britannico David Cameronha deciso di riconvocare i Comuni venerdi' per ottenerel'appoggio dei deputati al lancio di una campagna dibomvardamenti aerei contro gli jihadisti sunniti dello StatoIslamico (Isis) in Iraq, come stanno facendo Usa e Francia.Isis che ha decapitato il britannico David Haines e minaccia difare altrettanto con Alan Henning. A differenza della Francia,che venerdi' ha iniziato i raid ed oggi si e' vista decapitareun suo cittadino, Londra finora non era intervenutamilitarmente se non inviando armi ai peshemerga curdi. Loscorso anno a sorpresa i Comuni non autorizzarono i raid aereisulla Siria dopo l'attacco con i gas del 21 agosto a Ghouta,sobborgo di Damasco. Cameron ha spiegato che e' statodirettamente il governo iracheno a chiedere esplicitamente alRegno Unito di effettuare raid contro le postazioni di Isis nelPaese. Richiesta formale che da' quindi legittimita' allacampagna aerea britannica, come a quella francese e americana,senza alcun bisogno di un voto Onu o di altri organismisovranazionali. .