Isis: 25 raid aerei coalizione in Siria e Iraq, 11 su Kobane

(AGI) - Washington, 23 feb. - Sono almeno 25 nelle ultime 24ore i nuovi attacchi compiuti da aerei della coalizioneinternazionale guidata dagli Stati Uniti contro le postazionidello Stato Islamico tra Iraq e, soprattutto, Siriasettentrionale: lo ha reso noto il comando congiunto alleato diWashington, secondo cui undici raid si sono concentrati suKobane, la cittadina siriana al confine con la Turchia ripresadai peshmerga curdi il 26 gennaio scorso dopo quattro mesi dicombattimenti. Altre sei incursioni hanno riguardato inveceHasaka, capoluogo dell'omonima provincia nord-orientale alconfine con l'Iraq e la Turchia, dove nella notte tra

(AGI) - Washington, 23 feb. - Sono almeno 25 nelle ultime 24ore i nuovi attacchi compiuti da aerei della coalizioneinternazionale guidata dagli Stati Uniti contro le postazionidello Stato Islamico tra Iraq e, soprattutto, Siriasettentrionale: lo ha reso noto il comando congiunto alleato diWashington, secondo cui undici raid si sono concentrati suKobane, la cittadina siriana al confine con la Turchia ripresadai peshmerga curdi il 26 gennaio scorso dopo quattro mesi dicombattimenti. Altre sei incursioni hanno riguardato inveceHasaka, capoluogo dell'omonima provincia nord-orientale alconfine con l'Iraq e la Turchia, dove nella notte tra sabato edomenica e' iniziata una nuova offensiva dei peshrmega dell'Ypgcontro le postazioni di Isis. Circa 4.000 rifugiati sirianisono tornati nell'ultimo mese a Kobane, l'enclave curda inSiria assediata a lungo dall'Isis. Lo riferiscono fontiufficiali, ammettendo pero' che molti altri preferiscono ancoraevitare di rientrare nella citta' distrutta dai combattimentitra miliziani jihadisti e peshmerga curdi sostenuti dai raidaerei della coalizione internazionale a guida Usa. Inoltre dal28 gennaio, data in cui fu annunciata la liberazione dellacitta' dall'Isis, almeno 15 persone sono morte per l'esplosionedi mine e ordigni nascosti. .