Iran: Mogherini assicura impegno per giovane condannata a morte

(AGI) - Roma, 30 set. - Il ministro degli Esteri, FedericaMogherini, ha assicurato il suo impegno per il caso di ReyhanehJabbari, la giovane iraniana condannata a morte per averucciso, per difendersi, il suo stupratore. "L'appello dellamadre di Reyhaneh non puo' lasciarci indifferenti", haaffermato il ministro, dopo che l'esecuzione, prevista perquesta mattina, e' stata rinviata di 10 giorni. "L'Italia e' per tradizione contraria alla pena di morte eper questo ci stiamo battendo da tempo anche alle NazioniUnite. Mi auguro dunque, nel pieno rispetto delle procedureiraniane, che la sentenza possa essere riesaminata. Gia'

(AGI) - Roma, 30 set. - Il ministro degli Esteri, FedericaMogherini, ha assicurato il suo impegno per il caso di ReyhanehJabbari, la giovane iraniana condannata a morte per averucciso, per difendersi, il suo stupratore. "L'appello dellamadre di Reyhaneh non puo' lasciarci indifferenti", haaffermato il ministro, dopo che l'esecuzione, prevista perquesta mattina, e' stata rinviata di 10 giorni. "L'Italia e' per tradizione contraria alla pena di morte eper questo ci stiamo battendo da tempo anche alle NazioniUnite. Mi auguro dunque, nel pieno rispetto delle procedureiraniane, che la sentenza possa essere riesaminata. Gia' ieril'ambasciata italiana a Teheran ha trasmesso questo auspicioalle autorita' iraniane", ha affermato il capo della diplomaziaitaliana. "Sono certa che le parole della madre di Reyhanehsaranno ascoltate con attenzione anche in un Paese, comel'Iran, di cui ho avuto modo in piu' occasioni di apprezzareuna cultura millenaria che tanto valore ha sempre dato allavita umana", ha concluso il ministro. (AGI)