Iran: giornalista americano condannato per spionaggio

(AGI) - Teheran, 12 ott. - Un tribunale iraniano ha condannatoil giornalista americano Jason Rezaian, capo della redazionedel Washington Post a Teheran, in carcere da un anno per accusedi spionaggio. "Non ho i dettagli della sentenza", si e'limitato a dire il portavoce della procura generale,Gholamhossein Ejei, a chi gli chiedeva quale sia l'entita'della pena. Sia gli Stati Uniti sia il quotidiano per cuilavora il reporter hanno sempre affermato che le accuse mossecontro Rezaian sono prive di fondamento. I suoi legali hannoadesso 20 giorni di tempo per ricorrere in appello. (AGI).

(AGI) - Teheran, 12 ott. - Un tribunale iraniano ha condannatoil giornalista americano Jason Rezaian, capo della redazionedel Washington Post a Teheran, in carcere da un anno per accusedi spionaggio. "Non ho i dettagli della sentenza", si e'limitato a dire il portavoce della procura generale,Gholamhossein Ejei, a chi gli chiedeva quale sia l'entita'della pena. Sia gli Stati Uniti sia il quotidiano per cuilavora il reporter hanno sempre affermato che le accuse mossecontro Rezaian sono prive di fondamento. I suoi legali hannoadesso 20 giorni di tempo per ricorrere in appello. (AGI).