Bebe Vio strappa un selfie con Obama

Il web è insorto a difesa dell'atleta paralimpica dopo che era stata presa di mira da alcuni utenti social

Bebe Vio strappa un selfie con Obama
VioBebe e Obama selfie 

di Sonia Montrella

Roma - Bebe Vio ha raggiunto il suo obbiettivo: strappare un selfie a Barack Obama. L'atleta paralimpica, invitata alla cena alla Casa Bianca martedì sera con la delegazione italiana, ha postato la foto su Twitter in cui appare sorridente con Obama accompagnata da quella che sembra essere la risposta del presidente alla richiesta di fare una foto insieme: "Non è possibile? Spiacente, non conosco queste parole". "Un piccolo sgarro al protocollo" ha aggiunto la campionessa. Solo ieri mattina dopo il primo incontro nel giardino della residenza del presidente, Bebe aveva scritto su Facebook: "Non ho avuto il coraggio di chiedergli un selfie e sono rimasta senza parole. E a me non accade mai...".

 

 

Nelle scorse ore il web si è schierato con Bebe Vio, finita sotto attacco sui social network per la sua partecipazione alla cena di ieri alla Casa Bianca. Migliaia di utenti di Facebook e Twitter sono insorti in sua difesa dopo alcuni insulti a corredo della foto che la ritrae in un abito di Dior. "Sono solo invidiosi" le scrivono i più sottolineando la sua "forza", "tenacia" e coraggio".  

@BarackObama ti invita alla Casa Bianca ? Reazione: "Oddio, cosa mi metto?!?" Azione: "Aiuto Maria Grazia Chiuri di @Dior Risultato: pic.twitter.com/pdchJ5sfya

Sessista il commento di Antonio Leoni che la paragona a una prostituta di Roma: "Sono tutti soldi sprecati che escono dalle nostre tasche. La sera su Viale Marconi (zona di prostituzione nelal Capitale, ndr) sarebbe molto meglio che andare con Renzi!". Un altro utente la definisce "fatina della disabilità" dai "valori blablabla" e contesta i  ventimila euro di abito (un regalo di Dior, in realtà, ndr): "non potevano essere impiegati meglio?

Non poteva la 'fatina della disabilità' usarli per aiutare chi soffre o salvare i cuccioli di foca dell’Artico? Magari per convincere Putin a non puntare i missili sull’Italia?" si chiede.
Per un'altra utente di Facebook, Bebe Vio "si sovraespone" e la paragona "al più discreto Alex Zanardi che non mi da mai quest'idea di prezzemolo". "Che si chiami classe?".

In un altro post  la campionessa ha pubblicato un selfie con i bagagli commentando "Vestito, scarpe, accessori, gambe col tacco...ok, la valigia è pronta, domattina si parte per Washington non ci posso credere". Tra i complimenti all'ironia e gli auguri dei fan, Cassandra le scrive: "brava, ci resti. Così potrò mangiare in pace senza leggere le sue amenità".

Ma Bebe non è l'unica a essere finita nel mirino, a iniziare dal premier Renzi accusato di "strumentalizzare la campionessa per fare propaganda in vista del referendum". "Stasera alla Casa Bianca i comici italiani saranno due" si legge ancora con riferimento al presidente del Consiglio e a Roberto Benigni, tra le "punte di diamante" che il premier ha voluto portare con sé. Gli utenti non risparmiano nemmeno Agnese Landini: "la signora Renzi perché è andata in America a fare la turista e non è andata a scuola?". E ancora: "Bello andare a spasso per il mondo a spese degli italiani". Infine una stoccata al "magnifico aereo di Stato voluto da Renzi per giocare a fare l'Obama. Pagato da tutti gli italiani".(AGI)