Apple blocca Infowars, il sito di Alex Jones, il cospirazionista beniamino di Trump

Apple blocca Infowars, il sito di Alex Jones, il cospirazionista beniamino di Trump

Apple annuncia di aver bandito in modo permanente dal suo app store 'Infowars', il sito di Alex Jones, il cospirazionista che piace tanto al presidente Donald Trump. Lo riporta BuzzFeed segnalando che la società della Mela non diffonderà un comunicato stampa rinviando i giornalisti alle linee guida della società sui contenuti. Alex Jones è stato bloccato anche da Twitter e Facebook. YouTube ha rimosso i suoi video mentre Apple aveva già tolto i suoi podcast da iTunes.

Durante la campagna elettorale, Trump aveva pubblicamente manifestato ammirazione per Jones, che fa da sponda alla destra più estrema. Jones ha contribuito a teorie negazioniste sull'allunaggio, ritiene che il governo americano sia il mandante degli attentati dell'11 settembre, ha definito la strage armata nella scuola elementare Sandy Hook una messa in scena, sostiene che i vaccini siano legati all'autismo ed è un sostenitore della prima ora del miliardario. Nel febbraio del 2018 è stato accusato di molestie sessuali nei confronti di uomini e donne, antisemitismo e razzismo.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.