Incriminato per terrorismo un fermato in Belgio

Bruxelles - E' stato incriminato per tentato omicidio a fini di terrorismo, e partecipazione a banda armata di tipo terroristico, uno dei due individui fermati la notte scorsa durante una serie di perquisizioni nelle aree francofone di Liegi e di Mons, in Belgio: lo hanno annunciato fonti della Procura Generale, secondo cui si tratta di Nourredine H., 33 anni. Rilasciato invece senza accuse di sorta suo fratello Hamza. Entrambi erano sospettati di coinvolgimento in un complotto per compiere un attentato nel Paese. (AGI)