In Armenia si arrende gruppo armato in stazione polizia, 20 arresti

Erano assediati da due settimane, uccisi due agenti il primo giorno

Erevan - Un gruppo di uomini armati anti-governativi che si sono asserragliati in una stazione di polizia armena per due settimane, si è arreso: lo riferiscono i servizi di sicurezza, spiegando che finisce così il lungo assedio che ha visto la morte di due ufficiali di polizia e l'ostaggio di molte persone. "L'operazione delle forze anti terroriste è finita e i membri del gruppo armato hanno lasciato le loro armi e si sono arresi alle autorità" si legge in un comunicato che annuncia inoltre l'arresto di venti terroristi. (AGI)