Immigrati: Gb, meno aiuti ma forze speciali contro trafficanti

(AGI) - Londra, 22 giu. - Il governo britannico, finoraimpegnato nell'opera di salvataggio dei disperati che tentanodi attraversare il Mediterraneo per raggiungere le costeeuropee, ha deciso di ridurre i fondi a favore di questeoperazioni di soccorso. Londra pensa di inviare invece forzespeciali (Sas) per eliminare la fonte del problema, itrafficanti di esseri umani. E' quanto rivela il Daily Mailanticipando la posizione di Londra a qualche ora dal summit diLussemburgo dei ministri Ue. Ma il piano britannico, prosegueil Mail, rappresenta la seconda fase del piano europeo. Infattii commandos britannici delle Sas

(AGI) - Londra, 22 giu. - Il governo britannico, finoraimpegnato nell'opera di salvataggio dei disperati che tentanodi attraversare il Mediterraneo per raggiungere le costeeuropee, ha deciso di ridurre i fondi a favore di questeoperazioni di soccorso. Londra pensa di inviare invece forzespeciali (Sas) per eliminare la fonte del problema, itrafficanti di esseri umani. E' quanto rivela il Daily Mailanticipando la posizione di Londra a qualche ora dal summit diLussemburgo dei ministri Ue. Ma il piano britannico, prosegueil Mail, rappresenta la seconda fase del piano europeo. Infattii commandos britannici delle Sas opereranno insieme alle forzespeciali di altri Paesi europei per raccogliere informazioni diintelligence e colpire i trafficanti. La notizia giunge mentre la Royal navy si prepara arichiamare in patria a luglio la Hms Bulwark, la grande naved'assalto anfibia, che e' stata co-protagonista delleoperazioni di salvataggio delle ultime settimane. La Bulwark,in grado di trasportare fino a 1.000 migranti alla volta, sara'sostituita da un'unita' molto piu' piccola, la Hms Enterprise,che riuscira' a prenderne a bordo al massimo 142. (AGI) .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it