Il tifone Rammasun flagella capitale Filippine, almeno 11 morti - foto

(AGI) - Manila - Il passaggio del tifone Rammasun nelleFilippine ha causato la morte di almeno 11 persone: colpito ilsettore settentrionale dell'arcipelago  [...]

Il tifone Rammasun flagella capitale Filippine, almeno 11 morti - foto

(AGI) - Manila, 16 lug. - Il passaggio del tifone Rammasun nelleFilippine ha causato la morte di almeno 11 persone: colpito ilsettore settentrionale dell'arcipelago -l'isola principale,Luzon, dove si trova Manila- con raffiche di vento fino a 250chilometri all'ora.

galleria fotografica

 

Numerose zone sono rimaste senza luceelettrica (tra le altre, il distretto finanziario di Manila,Makati) e sono state evacuate 370mila persone. L'occhio deltifone e' passato proprio a sud della capitale, rovesciandoalberi e linee elettriche e causando ampi black-out. Ma ilgoverno aveva chiuso a titolo precauzionale scuole, uffici digoverno, la borsa valori. Molte delle strade principali diLuzon sono rimaste bloccate dai detriti, dagli alberi caduti,dai pali della luce elettriche divelti e dai tetti di lamierasollevati. Piegate dal vento le palme che costeggiano iprincipali viali della citta', le raffiche hanno addiritturafatto cadere qualche cartellone pubblicitario.Le persone sono state evacuate soprattutto nella provincia diAlbay, nella parte sud-orientale di Luzon, dove scuole,palestre e municipi sono stati trasformati in rifugi. In almenoquattro province del sud-est di Luzon e' stato dichiarato(o losara' a breve) lo stato di calamita' naturale. In una scala da1 a 5, il tifone Rammasun e' stato classificato come dicategoria 2 (il super-tifone Hainan era della categoria piu'alta, 5). Adesso Rammasun si e' spostato verso ovest e dovrebbeguadagnare di nuovo forza sopra il Mar Cinese Meridionale, nelprossimo paio di giorni, mentre si dirige verso l'isola cinesedi Hainan. Rammasun, che ha circa 500 chilometri di diametro,era arrivato nella serata di martedi' sulle coste filippine e,per quanto abbia gia' abbandonato il Paese, ha lasciato ilsettore meridionale di Luzon sotto piogge intense e violente.Del resto, il tifone e' arrivato in un Paese che ancora non sie' ripreso dai danni causati da Haiyan, il cui passaggio nelnovembre scorso lascio' 6.300 morti e piu' di mille dispersi,oltre a 28.700 feriti. La stagione dei tifoni, che comincia disolito a giugno e si conclude a novembre, porta tutti gli anninelle Filippine tra i 15 e i 20 fenomeni meteorologici diquesto tipo. .