Il referendum divide la Gecia In strada 40mila per Si' e No

(AGI) - Atene, 3 lug. - Circa 40.000 manifestanti si sono piu'o meno equamente divisi tra le due manifestazioni ad Atene, unain favore del 'Si'' e l'altra a sostegno del 'No' al referendumsull'accordo tra la Grecia e i creditori. Alla manifestazione apiazza Syntagma, contraria all'accordo, sta partecipando ancheil premier Alexis Tsipras. In precedenza si erano registratiscontri tra la polizia e un gruppo di manifestanti vestiti dinero. I manifestanti favorevoli all'accordo si sono inveceritrovati davanti al vecchio stadio Olimpico. Tsipras, votate 'No' per vivere in Europa con dignita'Un appello a votare 'No'

(AGI) - Atene, 3 lug. - Circa 40.000 manifestanti si sono piu'o meno equamente divisi tra le due manifestazioni ad Atene, unain favore del 'Si'' e l'altra a sostegno del 'No' al referendumsull'accordo tra la Grecia e i creditori. Alla manifestazione apiazza Syntagma, contraria all'accordo, sta partecipando ancheil premier Alexis Tsipras. In precedenza si erano registratiscontri tra la polizia e un gruppo di manifestanti vestiti dinero. I manifestanti favorevoli all'accordo si sono inveceritrovati davanti al vecchio stadio Olimpico. Tsipras, votate 'No' per vivere in Europa con dignita'Un appello a votare 'No' al referendum di domenica prossima perrestare in Europa e viverci con dignita' e' venuto dal primoministro greco Alexis Tsipras nella manifestazione di piazzaSyntagma, mentre Donald Tusk si e' detto convinto che ilreferendum non riguardi la permanenza nell'euro. "Forse -spiega il presidente di turno del Consiglio europeo - dovremoabituarci a convivere con paesi membri dell'Eurozona inbancarotta". Secondo Tusk, se i greci voteranno si' "penso chequesto consentira' di aprire un capitolo nuovo nellanegoziazione, probabilmente piu' promettente di prima". Seinvece voteranno no "lo spazio di negoziazione ovviamente siridurra'". (AGI).