Il killer di Charleston confessa "volevo guerra razziale"

(AGI) - Roma, 19 giu. - Rischia la pena di morte il 21enneDylann Roof, autore della strage nella chiesa di Charleston, inSouth Carolina. Il giovane, arrestato giovedi' in NorthCarolina, poche ore dopo il massacro di nove afroamericani, haconfessato, spiegando che voleva scatenare "una guerrarazziale". Roof ora e' rinchiuso nel carcere di Charleston ede' stato incriminato per omicidio plurimo, con 9 capi diimputazione. Secondo la polizia, ha ammesso di aver sparato eucciso tre uomini e sei donne nella chiesa metodista EmanuelAfrican. Inoltre ha riferito di aver comprato lui stesso in unnegozio,

(AGI) - Roma, 19 giu. - Rischia la pena di morte il 21enneDylann Roof, autore della strage nella chiesa di Charleston, inSouth Carolina. Il giovane, arrestato giovedi' in NorthCarolina, poche ore dopo il massacro di nove afroamericani, haconfessato, spiegando che voleva scatenare "una guerrarazziale". Roof ora e' rinchiuso nel carcere di Charleston ede' stato incriminato per omicidio plurimo, con 9 capi diimputazione. Secondo la polizia, ha ammesso di aver sparato eucciso tre uomini e sei donne nella chiesa metodista EmanuelAfrican. Inoltre ha riferito di aver comprato lui stesso in unnegozio, nell'aprile scorso, la Glock calibro 45 usata per lastrage che in precedenza si era detto gli fosse stata donatadal padre per il compleanno. Il giovane aveva pianificato ogni dettaglio del suo criminenegli ultimi sei mesi e sperava che il suo gesto innescasse unanuova guerra civile negli Usa a sfondo razziale tra bianchi eneri, ha rivelato il suo compagno di stanza, Dalton Tyler.Dylann, ha raccontato, era un convinto segregazionista cheaveva "progettato qualcosa di questo tipo per sei mesi. Midisse che voleva scatenare una guerra civile. Mi disse che loavrebbe fatto e poi si sarebbe suicidato". La governatrice della South Carolina, la repubblicana NikkiHaley, ha chiesto la pena di morte e ha domandato che aprocessare il giovane sia una corte del South Carolina e nonfederale. Sulla strage e' intervenuta da Vicenza MichelleObama: "Spero che tragedie come questa finiscano, un giorno.Abbiamo visto troppe tragedie come questa e c'e' qualcosa diparticolarmente orribile in un fatto del genere che avviene inun luogo di culto". Il caso ha innescato nuove polemiche negli Usa sullafacilita' di accesso alle armi, ma un membro del board dellalobby Nra ha accusato il pastore ucciso a Charleston, senatoredel South Carolina, di aver favorito la strage non permettendoai fedeli di portare armi in chiesa. Intanto, e' stato diffuso un video, girato con unosmartphone, che riprende gli attimi precedenti la strage: alle21, sono tutti seduti in chiesa attorno a un tavolo perdiscutere della Bibbia. Tutti i partecipanti sono di pellenera, tranne uno: Dylann Roof. Nel filmato, diffuso dai mediaamericani, si vede Roof a distanza, di profilo. Solo qualcheminuto, e sara' proprio lui a sparare e uccidere coloro che loavevano accolto, senza pregiudizio, in un gruppo di preghiera.(AGI)Rm2/Rmi/Sar.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it