Il Bangladesh nella morsa estremismo, 40 morti in 3 anni

Il Bangladesh nella morsa estremismo, 40 morti in 3 anni
 bangladesh attacco a ristorante italiano a Dacca Dhaka - afp

Dacca - Paese a maggioranza musulmana fondamentalmente pacifico, da tre anni il Bangladesh ha visto una crescente ondata di attacchi di matrice estremista, attacchi diventati ancora piu' frequenti nell'ultimo anno. Gli attentati, spesso a colpi di machete, hanno preso di mira fedeli di minoranze religiose (cristiani, hindu, buddisti), seguaci di espressioni dell'Islam non corrispondenti al ramo ortodosso sunnita, attivisti omosessuali, stranieri. Alcune di queste azioni sono state rivendicate dall'Isis e altre dal ramo di al-Qaeda nel subcontinente indiano, anche se le autorita' le attribuiscono a fazioni locali. Sull'onda di questo crescendo fondamentalista, la polizia ha lanciato a giugno una massiccia operazione anti-jihadista che ha portato all'arresto di oltre 5mila persone, tra cui circa 200 presunti estremisti (AGI)