Identificata la 1.642esima vittima dell'11 settembre

Identificata la 1.642esima vittima dell'11 settembre

Sale a 1.642 il numero delle vittime ufficialmente identificate dell'attacco delle Torri Gemelle dell'11 settembre 2001. A quasi 17 anni dall'attentato che ha cambiato la storia del mondo infatti l'analisi del dna ha dato un nome all'ultima delle 2.753 persone morte nello schianto dei due aerei all'interno delle Twin Towers.

Si tratta di un'analista finanziario di 26 anni, Scott Michael Johnson che lavorava nella banca d'affari Keefe, Bruyette and Woods collocata all'interno del World Trade Center. "Ho sempre pensato che a un certo punto si sarebbe ripresentato dicendo: eccomi ho avuto un amnesia" ha dichiarato sua madre Ann Johson al New York Times. Si tratta della prima identificazione dall'agosto 2017. Al momento sono quasi 1.100 le vittime dell'11 settembre non ancora identificate. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it