I 18 ordini di Trump che riscrivono la politica Usa

Dal congelamento della riforma sanitaria di Obama, al divieto di ingresso negli Usa per i cittadini provenienti da 7 Paesi islamici

I 18 ordini di Trump che riscrivono la politica Usa
 Il discorso inaugurale di Donald Trump dopo l'elezione (Foto Afp)

Una firma dietro l'altra, Donald Trump sta rivoluzionando la politica americana a colpi di memorandum e ordini esecutivi. Sono 18 i provvedimenti approvati dal neo presidente americano, dall'insediamento del 20 gennaio. Eccoli in ordine cronologico, riassunti da Politico.com.

20 gennaio

1. Primo atto di Trump per congelare l'Obamacare, la riforma sanitaria di Barack Obama. Il presidente Usa firma l’ordine sull’Affordable Care Act in cui si sollecitano il segretario alla Salute e i dipartimenti governativi a “rinunciare, rinviare, concedere deroghe o ritardare l’attuazione” di tutte quelle nome che impongono oneri fiscali sugli stati, le società o gli individui.

2. Con un memorandum, Trump congela formalmente tutti provvedimenti della precedente amministrazione.

23 gennaio

3. Con un ordine esecutivo blocca i fondi federali per tutte le Ong internazionali che si occupano di informare sul tema dell'aborto.

4. Con un altro ordine esecutivo Trump sancisce il ritiro degli Stati Uniti dal Tpp (Trans Pacific Partnership), l'accordo di libero scambio con 11 paesi affacciati sul Pacifico fortemente voluto dal suo predecessore, Barack Obama

5. Con un memorandum, il presidente Usa congela le assunzioni nelle agenzie federali, a eccezione del personale militare. 

24 gennaio

6/7. Trump firma due ordini esecutivi per riprendere i lavori per gli oleodotti Dakota Access e Keystone XL.

8. Un altro ordine esecutivo serve a velocizzare i rapporti ambientali sui progetti di costruzione di infrastrutture negli Usa. Saranno imposte rigide scadenze a brevissimo termine per l'approvazione di progetti prioritari.

9. Un memorandum impegna il segretario al Commercio a utilizzare materiali ed equipaggiamenti made in Usa per la costruzione di oleodotti.

10. Un provvedimento dà mandato al segretario al Commercio di effettuare una verifica sull'impatto delle norme federali sul settore manifatturiero nel Paese.

25 gennaio

11. Misure per aumentare la sicurezza ai confini sono contenute in un ordine esecutivo che stanzia i fondi federali per la costruzione del muro al confine tra Usa e Messico. Inoltre, prevede l'installazione di strutture di detenzione nei pressi della frontiera e l'assunzione di 5mila agenti di frontiera. 

Leggi anche Il muro di Trump è fantascienza, un video lo dimostra 

12. Un altro ordine esecutivo riguarda gli immigrati sprovvisti di documenti. Il segretario alla sicurezza nazionale dovrà assicurarsi che siano espulsi dal Paese prima di tutto coloro che sono stati accusati o condannati per un reato. L'ordine dispone l'assunzione di 10mila funzionari per l'immigrazione, soggetta alla disponibilità di fondi, e sanzioni nei confronti di Paesi che si rifiutano di accettare il rimpatrio di immigrati. 

27 gennaio

13. Ordine esecutivo su visti e programma per l'accoglienza di rifugiati. I rifugiati ammessi negli Usa nel 2017 passano da 110mila a 50mila. Sospeso per 120 giorni il programma di ammissione dei rifugiati negli Usa. Per tre mesi non possono entrare negli Usa i cittadini di 7 Paesi: Iraq, Iran, Sudan, Libia, Yemen, Somalia e Siria.

14. Con un memorandum presidenziale, Trump incarica il segretario alla Difesa di condurre una verifica sulla preparazione dell'esercito, sulle capacità nucleari degli Usa e sulla difesa missilistica. 

28 gennaio

15. Con un memorandum riorganizza il Consiglio per la sicurezza nazionale per renderlo più digitale. Inoltre autorizza il capo dello staff Reince Priebus e il suo consigliere strategico, Steve Bannon, a partecipare agli incontri.

16. Un ordine esecutivo impedisce ai vertici delle agenzie federali di fare attività di lobbying anche per i 5 anni successivi e in modo permanente per governi stranieri o partiti politici. 

17. Con un memorandum, Trump dà mandato al segretario alla Difesa, di creare un piano per sconfiggere l'Isis. Un progetto che deve arrivare sul suo tavolo nello Studio Ovale entro 30 giorni. 

30 gennaio

18. Un ordine esecutivo dispone la semplificazione normativa. Ogni dipartimento esecutivo o agenzia che propone nuove norme deve identificarne due da abrogare.