Hong kong: comincia rimozione barricate a mong kok

(AGI) Pechino, 25 nov. - La polizia di Hong Kong ha cominciatola rimozione delle barricate a Mong Kok, il quartiere dellacitta' semi-autonoma cinese che ha visto gli episodi piu'violenti delle contestazioni del movimento di Occupy Central,cominciato il 28 settembre scorso, contro la proposta di leggeavanzata dall'Assemblea Nazionale del Popolo cinese che nonprevede un pieno suffragio universale per le elezioninell'isola nel 2017. Lo sgombero della zona, su ordinedell'autorita' giudiziaria, copre l'area di Argyle Street e diNathan Road, una delle vie piu' trafficate della zona e area diforte concentrazione di proteste nel

(AGI) Pechino, 25 nov. - La polizia di Hong Kong ha cominciatola rimozione delle barricate a Mong Kok, il quartiere dellacitta' semi-autonoma cinese che ha visto gli episodi piu'violenti delle contestazioni del movimento di Occupy Central,cominciato il 28 settembre scorso, contro la proposta di leggeavanzata dall'Assemblea Nazionale del Popolo cinese che nonprevede un pieno suffragio universale per le elezioninell'isola nel 2017. Lo sgombero della zona, su ordinedell'autorita' giudiziaria, copre l'area di Argyle Street e diNathan Road, una delle vie piu' trafficate della zona e area diforte concentrazione di proteste nel quartiere di Mong Kok. Alcuni dei manifestanti rimasti a Mong Kok indossavanomascherine ed elmetti per proteggersi da possibili carichedegli oltre cento agenti che hanno sorvegliato l'area in cui sisvolgevano le operazioni di rimozione delle barricate, ma nonsi sono verificati scontri. Studenti e manifestanti hannoscandito cori pro-democratici e in favore del pieno suffragiouniversale mentre venivano rimosse le barricate. Gli addettialla rimozione hanno completato il lavoro intorno alle 11.15 diquesta mattina, le 4.15 in Italia. Settimana scorsa, eracominciata la rimozione delle barricate ad Admiralty, nel cuoredell'isola di Hong Kong, il principale centro di ritrovo dellemanifestazioni, occupato da decine di migliaia di attivistinelle prime settimane di Occupy Central. L'intervento delleforze dell'ordine arriva mentre il movimento di protestastudentesco pro-democratico ha progressivamente perso ilsostegno della popolazione locale, secondo un sondaggiopubblicato dalle universita' locali. Il capo esecutivo di HongKong, Leung Chun-ying, il maggiore bersaglio dellecontestazioni, ha dichiarato, oggi, di avere "fiducia nellaprofessionalita' della polizia" per la conduzione delleoperazioni. (AGI)