Guantanamo, Usa trasferiscono 15 detenuti negli Emirati

E' il piu' significativo spostamento di prigionieri dell'amministrazione Obama. Nel carcere restano 61 detenuti dagli 800 del 2002

Guantanamo, Usa trasferiscono 15 detenuti negli Emirati
 Guantanamo (Afp)

Washington - Il governo americano ha trasferito negli Emirati Arabi Uniti 15 detenuti nella base americana di Guantanamo: e' il piu' significativo spostamento di prigionieri durante l'amministrazione di Barack Obama. Si tratta di 12 yemeniti e 3 afghani. Il via libera al trasferimento e' stato dato da una commissione di esperti di 6 dipartimenti e agenzie del governo. Alcuni dei detenuti trasferiti erano richiusi nella prigione da 14 anni e senza accuse specifiche a loro carico. La chiusura di Guantanamo era una delle promesse elettorali di Obama e il presidente, nel corso dei suoi due mandati, ha piu' volte manifestato pubblicamente l'intenzione di chiudere la prigione, dove al momento restano 61 detenuti, dagli 800 del 2002. (AGI)