Grecia: fonti governo, richieste creditori "irrazionali"

(AGI/REUTERS) - Atene, 14 giu. - Sono "irrazionali" lerichieste fatte dai creditori alla Grecia. Dopo il fallimentodel negoziato entro il 18 giugno (quando ci sara'l'Eurogruppo), cosi' si sono espresse fonti di governoelleniche. "Le richieste dei creditori sono irrazionali - hadetto - le discussioni sono durate appena 45 minuti". Inparticolare, la posizione dell'Fmi e' "intransigente e dura"perche', hanno riferito le stesse fonti, gli esperti diWashington hanno insistito su tagli piu' incisivi sullepensioni e su un aumento dell'Iva. Misure che per il governogreco, "sono negative per i lavoratori e portano ad un

(AGI/REUTERS) - Atene, 14 giu. - Sono "irrazionali" lerichieste fatte dai creditori alla Grecia. Dopo il fallimentodel negoziato entro il 18 giugno (quando ci sara'l'Eurogruppo), cosi' si sono espresse fonti di governoelleniche. "Le richieste dei creditori sono irrazionali - hadetto - le discussioni sono durate appena 45 minuti". Inparticolare, la posizione dell'Fmi e' "intransigente e dura"perche', hanno riferito le stesse fonti, gli esperti diWashington hanno insistito su tagli piu' incisivi sullepensioni e su un aumento dell'Iva. Misure che per il governogreco, "sono negative per i lavoratori e portano ad un nuovociclo di recessione". Cionondimeno, il governo greco ribadiscedi essere "pronto" a concludere la trattativa e giungere ad unaccordo soddisfacente. .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it