Grecia: Eurogruppo, perso tempo, ora si chiuda presto programma

(AGI) - Bruxelles, 9 mar. - Sono gia' passate piu' di duesettimane dal faticoso "statement" con il quale l'Eurogruppoconcedeva alla Grecia un'estensione di quattro mesidell'attuale programma di aiuti, e i progressi fatti da Atenenei colloqui con le istituzioni (Bce, Fmi, Ue, ovvero quellache una volta si chiamava "troika" ma che il governo Tsipras haottenuto di non definire piu' cosi') sono ancora troppo scarsi.Oggi l'Eurogruppo ha quindi concordato con il ministro grecoJannis Varoufakis di ripartire con i negoziati tecnici sulprogramma di assistenza finanziaria: i rappresentanti delgoverno incontreranno i tecnici delle istituzioni

(AGI) - Bruxelles, 9 mar. - Sono gia' passate piu' di duesettimane dal faticoso "statement" con il quale l'Eurogruppoconcedeva alla Grecia un'estensione di quattro mesidell'attuale programma di aiuti, e i progressi fatti da Atenenei colloqui con le istituzioni (Bce, Fmi, Ue, ovvero quellache una volta si chiamava "troika" ma che il governo Tsipras haottenuto di non definire piu' cosi') sono ancora troppo scarsi.Oggi l'Eurogruppo ha quindi concordato con il ministro grecoJannis Varoufakis di ripartire con i negoziati tecnici sulprogramma di assistenza finanziaria: i rappresentanti delgoverno incontreranno i tecnici delle istituzioni (Bce, Fmi,Ue) mercoledi' a Bruxelles. "Non possiamo piu' perdere tempo -ha detto il presidente dell'Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem - LaGrecia non deve decidere misure unilaterali". Le sette riformeproposte da Atene nei giorni scorsi "erano solo un esempio, neabbiamo in mente almeno altrettante per affrontare il problemadell'evasione dell'Iva o per combattere le frodi", ha spiegatolo stesso Varoufakis, "quelle effettive dovranno esserenegoziate con le istituzioni a partire da mercoledi'".L'accordo deve essere trovato a breve per ottenere entro lafine di aprile il pagamento della tranche da 7,2 miliardi cheserve a far fronte alle prossime scadenza. In particolare, apartire da questa settimana la Grecia ha tre scadenzeravvicinate con il Fondo monetario internazionale per un totaledi 1,6 miliardi. "La strada e' quella giusta - ha detto ilministro dell'Economia Pier Carlo Padoan commentando l'avviodei negoziati da mercoledi' - ma ora dobbiamo correre su questastrada perche' il tempo e' poco". (AGI)