Tifone Malakas sul Giappone, 100 voli cancellati - FOTO 

Inondazioni, fango e rischio frane: sgomberi di massa

Tifone Malakas sul Giappone, 100 voli cancellati -   FOTO 
 Il tifone Malaska (Afp)

Tokyo - Il potente tifone Malakas si e' abbattuto sul Giappone con piogge torrenziali e vento fino a 180 km all'ora causando la cancellazione di voli e sgomberi di massa per inondazioni rischio frane. Al momento il tifone si trova di fronte alla costa occidentale della prefettura di Tokushima, dove e' scattato l'ordine di evacuazione per 4.660 persone. Raccomandato lo sgombero anche per altre 20.400 persone a Kobe, nell'ovest del Paese, per il pericolo frane. Almeno 100 i voli nazionali cancellati.

L'emittente pubblica Nhk ha trasmesso immagini di auto trascinate dall'acqua, case ricoperte di fango e risaie sommerse nella prefettura di Miyazaki, nella regione di Kyushu sull'omonima isola, dove è caduta una pioggia record di 578 millimetri in sole 24 ore. Mentre un muro d'acqua ha travolto e divelto un ponte nella città di Kagoshima. La stessa emittente tv ha riferito di almeno otto feriti e avvisi di evacuazione per circa 620.000 persone. I trasporti sono al collasso: oltre ai 180 voli cancellati, problemi anche alla linea ferroviaria con quasi tutti i treni regionali fermi a causa del forte vento e delle piogge. 

Sul Giappone si abbattono regolarmente forti tempeste tropicali. L'ultima - il tifone Lionrock - poco meno di un mese fa ha causato la morte di 22 persone. Nel 2013 un potente tifone ha provocato inondazioni e frane sull'isola di Oshima, dove sono morte 40 persone. (AGI)