A Tokio un 21enne ha tentato di fare una strage scagliandosi con l'auto contro la folla

Nove persone ferite, una in modo grave. L'uomo è stato arrestato 

A Tokio un 21enne ha tentato di fare una strage scagliandosi con l'auto contro la folla
 (Afp)
 L'auto usata dal 26enne arrestato in Giappone per aver tentato una strage

Nove persone sono rimaste ferite, una in modo grave, dopo che un'automobilista ha investito volontariamente la folla in strda per festeggiare il Capodanno nel centro di Tokyo. Con l'"intento di uccidere", il 21enne Kazuhiro Kusakabe, che è stato arrestato, ha lanciato una piccola auto contro i pedoni in via Takeshita, nel quartiere della moda di Harajuku, 10 minuti dopo mezzanotte, ha spiegato un portavoce della polizia.

Secondo l'emittente nazionale Nhk, Kusakabe ha dichiarato alla polizia di aver agito per "punizione per la pena di morte", senza fornire dettagli più precisi. È accusato di tentato omicidio.

Le riprese della Nhk hanno mostrato un piccolo veicolo con la parte frontale completamente distrutta e i paramedici che trasportavano le persone sulle barelle in diverse ambulanze. Secondo i media locali, Kusakabe ha investito otto persone e ne ha aggredita un'altra sulla strada, al momento chiusa al traffico per i festeggiamenti di fine anno. Takeshita Street è piena di piccoli negozi ed è considerata il centro della cultura e della moda giovanile in Giappone, attira ogni giorno decine di migliaia di turisti internazionali. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it