Giappone: arrestato italiano, ha baciato una ragazza sulla fronte

(AGI) - Tokyo, 6 mar. - Un italiano di 40 anni, Vincenzo deMaio, e' stato arrestato per aver baciato sulla fronte unaragazza di 21 anni su un treno. Cosi' facendo ha violato lesevere leggi nipponiche sulla morale pubblica, per la quali ilgesto, innocente se consenziente in Occidente, in Giappone e'"atto osceno in luogo pubblico". Teatro del bizzarro episodio, avvenuto mercoledi' alle 17.48 locali, e' stata la cittadina diGobo nella prefettura di Wakayama nella regione meridionale diKansaiSecondo il prestigioso quotidiano nipponico Asahi Shimbunl'uomo ha ammesso il fatto. "Non c'e' alcun dubbio che

(AGI) - Tokyo, 6 mar. - Un italiano di 40 anni, Vincenzo deMaio, e' stato arrestato per aver baciato sulla fronte unaragazza di 21 anni su un treno. Cosi' facendo ha violato lesevere leggi nipponiche sulla morale pubblica, per la quali ilgesto, innocente se consenziente in Occidente, in Giappone e'"atto osceno in luogo pubblico". Teatro del bizzarro episodio, avvenuto mercoledi' alle 17.48 locali, e' stata la cittadina diGobo nella prefettura di Wakayama nella regione meridionale diKansaiSecondo il prestigioso quotidiano nipponico Asahi Shimbunl'uomo ha ammesso il fatto. "Non c'e' alcun dubbio che l'hobaciata", ha detto alla polizia aggiungendo pero': "Non sapevopero' che in Giappone che fosse vietato". (AGI) .