Germania: la 'Faz' licenzia 200 dipendenti, oltre 40 giornalisti

(AGI) - Berlino, 16 set. - E' crisi nera anche nel mercatoeditoriale tedesco. La Frankfurter Allgemeine Zeitung (FAZ) haannunciato il licenziamento di 200 dipendenti (tra cui oltre 40giornalisti pari al 10% della redazione) in 3 ani: l'obiettivoe' risparmiare oltre 20 milioni di euro entro il 2017. Fondato nel 1949 e' considerato il quotidiano piu'prestigioso del Paese. Noto per essere intellettualmenteimpegnato e critico vende comunque solo 307.000 copie algiorno, contro le 400.000 di dieci anni fa. Sul fronte opposto il tabloid Bild che, seppur anche lui incalo rispetto agli anni d'oro, resta il

(AGI) - Berlino, 16 set. - E' crisi nera anche nel mercatoeditoriale tedesco. La Frankfurter Allgemeine Zeitung (FAZ) haannunciato il licenziamento di 200 dipendenti (tra cui oltre 40giornalisti pari al 10% della redazione) in 3 ani: l'obiettivoe' risparmiare oltre 20 milioni di euro entro il 2017. Fondato nel 1949 e' considerato il quotidiano piu'prestigioso del Paese. Noto per essere intellettualmenteimpegnato e critico vende comunque solo 307.000 copie algiorno, contro le 400.000 di dieci anni fa. Sul fronte opposto il tabloid Bild che, seppur anche lui incalo rispetto agli anni d'oro, resta il primo quotidianod'europa con 2,5 milioni. (AGI).