Gb: S. Times, "attacco" del Cameron governo alla Bbc, tagliati 650 mln

(AGI) - Londra, 5 lug. - La minaccia del premier David Camerondi "staccare la spina alla Bbc dopo le elezioni (vinte il 7maggio)", raccontata dal notista politico del serviziopubblico, Nick Robinson, si sta concretizzando. Ieri l'annuncio del taglio di 1.000 posti di lavoro sui18.000 totali. Oggi la rivelazione del Sunday Times che ilcancelliere dello Scacchiere (il titolare delle Finanze),George Osborne, amico e sodale di Cameron dai tempi di Oxford,si appresta ad annunciare un taglio da 650 milioni di sterline(911 di euro) alla Bbc (un quinto dei 3,7 miliardi di sterlineche la

(AGI) - Londra, 5 lug. - La minaccia del premier David Camerondi "staccare la spina alla Bbc dopo le elezioni (vinte il 7maggio)", raccontata dal notista politico del serviziopubblico, Nick Robinson, si sta concretizzando. Ieri l'annuncio del taglio di 1.000 posti di lavoro sui18.000 totali. Oggi la rivelazione del Sunday Times che ilcancelliere dello Scacchiere (il titolare delle Finanze),George Osborne, amico e sodale di Cameron dai tempi di Oxford,si appresta ad annunciare un taglio da 650 milioni di sterline(911 di euro) alla Bbc (un quinto dei 3,7 miliardi di sterlineche la Bbc ottiene dal pagamento, unica forma di finanziamento)per aiutare il governo conservatore a compensare parte deitagli al welfare minaciati. In sintesi la Bbc dovra' rinunciare al pagamento del canonetv (licence fee) da 145,5 sterline ai 4,5 milioni di ultra75enni. Canone fino ad oggi versati in loro vece dal Ministerodel Lavoro e delle Pensioni. Il conto finale per la Bbc, appunto di 650 milioni disterline, servira' a compensare parte del maxi-taglio da 12miliardi di sterline (16,8 di euro) al welfare. (AGI) .



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it