Gb: pericolo per gli 'zombie con smartphone', troppi incidenti

(AGI) - Londra, 25 set. - Nel Regno Unito li chiamano "glizombie con gli smartphone", persone giovani ma non solo chevagano per strada troppo concentrate sugli schermi deitelefonini e spesso con gli auricolari. Persone distratte,quindi, troppo distratte per camminare agli incroci o suimarciapiedi e cosi' e' emerso che negli ultimi dieci anni gliincidenti nei quali sono coinvolti pedoni che non guardano dovestanno andando sono aumentati di almeno il 12%. Il dato vienedal dipartimento dei Trasporti britannico e mostra come intutto il Regno Unito, nel 2014, ci siano stati sulle strade1.775

(AGI) - Londra, 25 set. - Nel Regno Unito li chiamano "glizombie con gli smartphone", persone giovani ma non solo chevagano per strada troppo concentrate sugli schermi deitelefonini e spesso con gli auricolari. Persone distratte,quindi, troppo distratte per camminare agli incroci o suimarciapiedi e cosi' e' emerso che negli ultimi dieci anni gliincidenti nei quali sono coinvolti pedoni che non guardano dovestanno andando sono aumentati di almeno il 12%. Il dato vienedal dipartimento dei Trasporti britannico e mostra come intutto il Regno Unito, nel 2014, ci siano stati sulle strade1.775 morti e 22.807 feriti gravi, il 5% in piu' rispettoall'anno precedente. Parlando con il London Evening Standard,il presidente dell'AA britannico, piu' o meno l'equivalentedell'Automobile Club italiano, ha ricordato appunto che instrada bisogna stare piu' attenti. "Questi sono gli zombie congli smartphone - ha detto al quotidiano Edmund King - e cioe'pedoni che hanno le cuffiette e ascoltano musica o mandanomessaggi senza concentrarsi sul traffico". (AGI)'.