Gb: arrestato 18enne a Birmingham, "voleva unirsi all'Isis"

(AGI) - Londra, 17 mar. - Un 18enne e' stato arrestato aBirmigham, in Inghilterra, perche' sospettato di voler partireper la Siria per unirsi all'Isis. Lo riferisce l'"Indipendent".Il giovane e' stato preso in consegna da uominidell'antiterrorismo nella propria abitazione nella localita' diHodge Hill. Secondo la polizia locale, aveva pianificato dicompiere attentati in Gran Bretagna. Intanto a Londra la polizia ha rilasciato su cauzione i tregiovani inglesi fermati venerdi' a Istanbul, in Turchia perche'sospettati di volersi unirsi ai miliziani jihadisti. I treadolescenti, due 17enni e un 19enne, erano stati arrestati inseguito a

(AGI) - Londra, 17 mar. - Un 18enne e' stato arrestato aBirmigham, in Inghilterra, perche' sospettato di voler partireper la Siria per unirsi all'Isis. Lo riferisce l'"Indipendent".Il giovane e' stato preso in consegna da uominidell'antiterrorismo nella propria abitazione nella localita' diHodge Hill. Secondo la polizia locale, aveva pianificato dicompiere attentati in Gran Bretagna. Intanto a Londra la polizia ha rilasciato su cauzione i tregiovani inglesi fermati venerdi' a Istanbul, in Turchia perche'sospettati di volersi unirsi ai miliziani jihadisti. I treadolescenti, due 17enni e un 19enne, erano stati arrestati inseguito a una soffiata dei servizi segreti britannici cheavevano segnalato l'arrivo dei giovani dalla Spagna, doveavevano fatto scalo. L'intelligence turca li ha identificaticome Gafur H., Mohammed N.e Mohammad Abdullah.I servizi disicurezza di Londra stimano che circa 600 cittadini britanniciabbiano raggiunto la Siria e l'Iraq per unirsi agli jihadisti,tra cui il famigerato "Jihadi John" che appare in molti videodell'Isis.