Gb: "allerta attentati", arrivato un carico di Skorpion

(AGI) - Londra, 29 giu. - L'Fbi britannica (la National CrimeAgency) ha messo in stato di massima allerta l'anti-terrorismoperche' teme un possibile attentato in Gran Bretagna. Adinnescare l'allarme la notizia dell'arrivo nel Paese di uncarico di temibili mitragliette di fabbricazione'cescoslovacca' Skorpion (la famigerata arma con cui le BrigateRosse uccisero, tra gli altri, Aldo Moro) in grado di spararefino a 1.000 colpi al minuti. Queste armi, piccole quantoletali, sono state vendute a bande criminali locali che,secondo l'anti-terrorismo, sono in contatto e si scambianoinformazioni e armi con cellule jihadiste. E' quanto rivela

(AGI) - Londra, 29 giu. - L'Fbi britannica (la National CrimeAgency) ha messo in stato di massima allerta l'anti-terrorismoperche' teme un possibile attentato in Gran Bretagna. Adinnescare l'allarme la notizia dell'arrivo nel Paese di uncarico di temibili mitragliette di fabbricazione'cescoslovacca' Skorpion (la famigerata arma con cui le BrigateRosse uccisero, tra gli altri, Aldo Moro) in grado di spararefino a 1.000 colpi al minuti. Queste armi, piccole quantoletali, sono state vendute a bande criminali locali che,secondo l'anti-terrorismo, sono in contatto e si scambianoinformazioni e armi con cellule jihadiste. E' quanto rivela ilTimes, che riferisco come Scotland Yard abbia rafforzato lemisure di sicurezza in tutti i punti sensibili, a partire daltorneo di tennis di Wimbledon, che inizia oggi. Particolareattenzione anche alla ricorrenza del 10 anniversariodell'attentato del 7 luglio 2005, in cui 4 terroristi uccisero55 persone e ne ferirono oltre 700, in un'azione coordinata aLondra. In totale sono 600 gli agenti schierati in aggiunta aquelli di solito impegnati in attivita' anti-terrorismo. Altri380, ha spiegato il capo dell'unita', Mark Rowley, stannointerrogando i turisti di ritorno dalla Tunisia per acquisireinformazioni sul massacro di Sousse, il peggior attacco controcittadini britannici proprio dal 7 luglio 2005. (AGI) .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it