Gaza sotto tiro, oltre 80 morti. Pioggia razzi su Israele

(AGI) - Roma, 10 lug. - Dopo tre giorni di offensiva israelianasu Gaza il numero dei morti palestinesi ha superato gli 80, dicui almeno 50 sarebbero civili, mentre prosegue la pioggia dirazzi su Israele. Il segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon,aprendo una riunione d'emergenza del Consiglio di sicurezza, ha affermato che "e' piu' urgente che mai provare a trovare unterreno comune per un ritorno alla calma e un'intesa per ilcessate il fuoco". Il premier israeliano, Benjamin Netanyahu,pero', ha fatto sapere pero' che un cessate il fuoco "non e' inagenda" e il suo ministro

Gaza sotto tiro, oltre 80 morti. Pioggia razzi su Israele

(AGI) - Roma, 10 lug. - Dopo tre giorni di offensiva israelianasu Gaza il numero dei morti palestinesi ha superato gli 80, dicui almeno 50 sarebbero civili, mentre prosegue la pioggia dirazzi su Israele. Il segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon,aprendo una riunione d'emergenza del Consiglio di sicurezza, ha affermato che "e' piu' urgente che mai provare a trovare unterreno comune per un ritorno alla calma e un'intesa per ilcessate il fuoco". Il premier israeliano, Benjamin Netanyahu,pero', ha fatto sapere pero' che un cessate il fuoco "non e' inagenda" e il suo ministro della Difesa, Moshe Yaalon, haavvertito che i raid proseguiranno: "Continueremo ad attaccareHamas e le altre organizzazioni terroristiche sistematicamentee finche' ne varra' la pena. Non tollereremo alcun altro razzocontro le nostre comunita' e i nostri cittadini".

Guarda il video 1 - Guarda il video 2

Il sistema anti-missile Iron Dome comunque funziona efinora, secondo dati israeliani, ha intercettato il 90 percento dei razzi, compresi due lanciati verso Gerusalemme. Ban Ki-moon ha fornito un bilancio aggiornato delconflitto: 550 razzi e missili dalla Striscia di Gaza controIsraele e 500 raid dello Stato ebraico sull'enclave. Almeno 88palestinesi sono morti, in maggioranza civili, e 339 feriti,con circa 150 abitazioni distrutte o gravemente danneggiate equasi 900 persone sfollate. Tutte le parti devono rispettare ildiritto internazionale, ha sottolineato Ban, compresi i gruppiarmati palestinesi. "Israele ha legittime preoccupazioni disicurezza ma io sono preoccupato anche dei molti morti e feritipalestinesi come risultato delle operazioni israeliane", haaffermato il segretario generale, ricordando che "ancora unavolta sono i civili a pagare il prezzo per il conflitto incorso", ed e' la "sicurezza e benessere" di "tutti i civili, aprescindere di dove si trovino" che rappresenta "la miapreoccupazione primaria". Ban aveva gia' lanciato un allarme, avvertendo che "Gaza e'sul filo del rasoio" perche' l'enclave e la regione intera "nonpotrebbero reggere a un'altra guerra".

Solo nell'ultima notte, sono morti 22 palestinesi, cinquedei quali bambini. Una piccola di 5 anni e' morta a Beit Lahia.Un missile ha fatto strage in un caffe' sul mare a Khan Yunis,dove i palestinesi stavano assistendo alla semifinale deiMondiali tra Argentina e Olanda: sono morti in 8 e 15 rimastiferiti. Un'ora piu' tardi, i caccia con la stella di Davidhanno colpito in un'altra zona della citta', causando la mortedi 4 donne e altrettanti bambini. (AGI).