Gaza senza tregua, uccisi 4 bambini. Israele pronta all'operazione di terra

(AGI) - Roma  - Quattro bambini palestinesi sono rimastiuccisi in un bombardamento israeliano sulla spiaggia di Gaza,nel nono giorno dell'operazione Margine   [...]

Gaza senza tregua, uccisi 4 bambini. Israele pronta all'operazione di terra

(AGI) - Roma, 16 lu. - Quattro bambini palestinesi sono rimastiuccisi in un bombardamento israeliano sulla spiaggia di Gaza,nel nono giorno dell'operazione Margine rotettivo contro Hamas.Intanto Israele e' tornato a mettere in guardia la popolazionedi Gaza, chiedendo ai 100mila persone residenti nelle zone anord e a est di lasciare le proprie case e nuovamente haminacciare di far entrare i blindati e le ruspe nella Striscia.

Giocavano sulla spiaggia, 4 bambini vittime dei raid di Israele

"Non saremo in grado di garantire un'estate serena ai nostrifigli senza un'operazione di terra a Gaza", ha avvertito ilministro degli Esteri, Avigdor Lieberman. Il bilancio dei raidisraeliani e' arrivato a 213 morti e oltre 1.550 feriti. Oggie' morto un bambino di 10 anni e successivamente altri quattrobambini sono rimasti uccisi e altri cinque feriti mentregiocavano a calcio sulla spiaggia di Gaza. I bambini, tutti dieta' inferiore ai 15anni, avevano cercato riparo in un bardurante l'attacco di una motovedetta dal mare.

Nella notteIsraele ha anche bombardato le case di vari capi di Hamas edella Jihad, in gran parte vuote. Dalla Striscia sono partitenuove raffiche di razzi, almeno sei intercettati da Iron Domenei cieli di Ashkelon e altri quattro mentre erano direttiverso Tel Aviv. Ma proprio perche' evidentemente prevede unapiu' intensa offensiva, Israele nella notte ha intimato agliabitanti del settore orientale e settentrionale di Gaza dilasciare le proprie case con messaggi telefonici e volantini.

Un avvertimento in gran parte ignorato, sia perche' nessunpunto di Gaza e' considerato sicuro e sia perche' Hamascontinua a liquidare gli avvertimenti come "guerrapsicologica". E mentre il presidente palestinese, Abu Mazen,vola al Cairo per cercare un soluzione alla crisi, ladiplomazia mondiale si muove e chiede la tregua. Il ministrodegli Esteri, Federica Mogherini, lo ha detto stamane alpresidente uscente, Shimon Peres, e lo ha ripetuto ai variinterlocutori della giornata, tra cui il presidente designato,Reuven Rivlin, considerato un 'falco', il collega Lieberman, ilministro della Giustizia, Tzipi Livni, e il premier, BenjaminNetanyahu.

Secondo un'emittente tv israeliana, Channel 2, Hamase' pronto a un cessate-il-fuoco ma solo se sara' accompagnatoda una tregua decennale. Ma la Livni ha avvertito che, "seHamas non accettera' la proposta egiziana", da Israelearrivera' "una risposta ancora piu' forte". (AGI)