Gangster in carcere mette incinta 4 guardie "e' la mia prigione"

(AGI) - Washington - "Questo e' il mio carcere, la miaparola e' legge". A parlare e' il gangster Tavon 'Bulldog'White, condannato  [...]

(AGI) - Washington, 27 nov. - "Questo e' il mio carcere, la miaparola e' legge". A parlare e' il gangster Tavon 'Bulldog'White, condannato a 20 anni di prigione, che ha messo incintequattro guardie carcerarie nel penitenziario di Baltimora. Dalle indagini dell'Fbi e' emerso che White, boss di unabanda locale, riusciva a guadagnare con il traffico di droga inprigione tra i 10mila e i 20mila dollari a settimana e avevacreato il suo "harem". Sulle guardie White esercitava una taleinfluenza psicologica che due delle quattro donne rimasteincinte si sono tatuate sulla pelle il suo nome. (AGI)