G7: dominano Grecia e Ucraina Appello di Obama "serve lavoro"

(AGI) - Elmau (Germania), 7 giu. - I leader del G7 hannocominciato il vertice nel palazzo bavarese di Elmau, inGermania meridionale, con un'agenda

(AGI) - Elmau (Germania), 7 giu. - I leader del G7 hannocominciato il vertice nel palazzo bavarese di Elmau, inGermania meridionale, con un'agenda centrata sull'economia e ledifficili relazioni con la Russia a causa della crisi inUcraina. Tanto il presidente americano, Barack Obama, che quello delConsiglio Europeo, Donald Tusk, hanno esortato, primadell'inizio della riunione, a mantenere la linea di sanzioninei confronti della Russia, che tra l'altro e' stata esclusadel 'gruppo dei grandi' proprio a causa di questa crisi. Accompagnata dal marito, Joachim Sauer, il cancellieretedesco, Angela Merkel, ha dato il benvenuto ai presidenti diUsa e Francia, Francois Hollande, coso' come ai premier diItalia, Matteo Renzi, Regno Unito, David Cameron, Giappone,Shinzo Abe, e Canada, Stephen Harper, oltreche' ai presidentidella Commissione, Jean-Claude Jincker, e del ConsiglioEuropeo, Donald Tusk. La prima sessione di lavoro si occupera' dell'analisidell'economia globale e, anche se la crisi greca non e' inclusaformalmente nell'agenda, sarebbe sorprendente che i leader delG7 non affrontassero la questione. Merkel e Hollande hanno parlato sabato per telefono con ilpremier greco, Alexis Tsipras, e oggi Juncker, in unaconferenza stampa, ha segnalato di non aver ricevuto "ancoranessuna proposta" alternativa da Atene per risolvere la crisidel debito greco. Nella sessione di lavoro odierna i leader delG7 affronteranno anche il tema dei negoziati dei vari accordidi libero commercio bilaterali o regionali e nella cena siconcentreranno invece sul dossier esteri, dal conflitto inUcraina fino alla guerra in Siria. Obama, che si e' incontrato con la Merkel prima dellariunione, ha sostenuto in un breve discorso la necessita' di"far fronte all'aggressione della Russia in Ucraina", e pocodopo, in una conferenza stampa il presidente del ConsiglioEuropeo ha esortato i Paesi europei a mantenersi "uniti" nel"riconfermare" le sanzioni a Mosca. Si tratta della secondariunione consecutiva senza la presenza del presidente russo,Vladimir Putin, estremosso da questo 'forum' informale dopol'annessione della penisola ucraina della Crimea. Merkel eObama, che si sono incontrati alcune ore prima della riunionenella vicina localita' alpina di Krun, si sono mostrati inpubblico sorridenti e molto vicini, nonostante le "differenzedi opinione" tra i due Parsi, nelle parole della Merkel. Unriferimento, senza citarle, alle tensioni nate dal programma dispionaggio statunitense in territorio tedesco e anche ladifferente visione su come affrontare la crisi economica. (AGI).