G20: scontro sull'Ucraina, Putin lascia il vertice e torna a Mosca

(AGI) - Brisbane (Australia) - Inseguito dallepolemiche sulla crisi ucraina anche al G20 di Brisbane inAustralia Vladimir Putin avrebbe deciso di  [...]

(AGI) - Brisbane (Australia), 15 nov. - Inseguito dallepolemiche sulla crisi ucraina anche al G20 di Brisbane inAustralia Vladimir Putin avrebbe deciso di anticipare ad oggiil rientro a Mosca, rinunciando alla sessione finale del summitin programma domani. E' quanto riferisce una fonte delladelegazione russa sottolineando il disappunto dell'inquilinodel Cremlino per come i principali leader riuniti a Brisbane, apartire da Barack Obama, lo abbiano messo alle strette. Poco prima Barack Obama aveva rivendicato che gli StatiUniti, come sola superpotenza mondiale, guidano l'opposizionedella comunita' internazionale "all'aggressione russa control'Ucraina che rappresenta una minaccia al mondo, come abbiamovisto nello sconvolgente abbattimento dell'MH17 (il volo dellaMalaysia Airlines con 298 persone a bordo precipitato il 17luglio scorso sui cieli dell'Ucraina orieetale)". Obama ha anche sottolineato che Washington "guida anche lalotta contro ebola in Africa occidentale". Angela Merkel aveva denunciato che "l'attuale situazione"in Ucraina "e' del tutto insoddisfacente", aggiungendo che "almomento l'aggiunta di altre personalita' russe" alla lista diquelle gia' colpite da sanzioni Ue "e' sull'agenda"dell'incontro di lunedi a Bruxelles. In precedenza c'era stato un lungo faccia a faccia tra ilpresidente del Consiglio Matteo Renzi e il presidente russoVladimir Putin, la scorsa notte in Italia, a margine dei lavoridel G20. Al centro del confronto il recente incontro a Milano,in occasione del vertice Asem, e la situazione in Ucraina,Siria e Libia. Durante l'incontro, Renzi ha evocato lo 'spiritodi Milano' come spirito di dialogo auspicando che, in occasionedel vertice Asem, si siano fatti passi avanti nella soluzionedella vicenda Ucraina e che si possa andare avanti nella stessadirezione. "Chiamo spirito di Milano il desiderio di dialogoper tentare di trovare delle soluzioni", ha spiegato Renzidando appuntamento a Putin per l'Expo di Milano. "Le relazioni tra Ue e Asia sono fondamentali e strategichee devono essere curate di piu'", ha aggiunto il presidente delconsiglio, come risulta dalle prime battute del colloquio colteda microfoni e telecamere. Il primo bilaterale di questagiornata inaugurale del G20 per il presidente del Consiglio e'stato con il premier australiano Tony Abbott. Al centrodell'incontro, i temi della crescita in Europa e nel mondo, apartire dalla agenda espansiva rilanciata dal G20 e della lottaal terrorismo. Renzi ha incontrato in bilaterale anche ilpremier indonesiano Joki Widodo; al centro del colloquio con ilcollega indonesiano - collega anche perche', ha sottolineatoRenzi, entrambi hanno alle spalle un'esperienza come sindaci -i rapporti economici e culturali fra i due paesi, anche invista della collaborazione per Expo, e la lotta contro ilterrorismo. "La crescita - ha sottolineato Renzi - non vienesolo dallo sviluppo dell'economia, ma anche da un investimentodi lungo termine nella formazione e nella educazione". Ilpremier indonesiano ha sottolineato, da parte sua, l'importanzache i rispettivi team economici possano collaborare insieme.(AGI).