Furgone sui fedeli usciti da moschea, ancora terrore a Londra

Arrestato un 48enne che si è gettato col suo van contro i musulmani che uscivano dal tempio di Finsbury Park. Un morto e 8 feriti

Furgone sui fedeli usciti da moschea, ancora terrore a Londra
Foto: Daniel LEAL-OLIVAS / AFP 
Media e polizia nell'area di Finsbury Park  

Un furgone ha investito poco dopo mezzanotte un gruppo di fedeli a Londra nei presi di una moschea nell'area di Finsbury Park. La polizia ha fatto sapere che un uomo è morto e altri 8 sono rimasti feriti mentre l'uomo alla guida del furgone, di 48 anni, è stato arrestato. Come dichiarato dai testimoni e riportato dal Guardianl'assalitore avrebbe gridato frasi di odio contro i musulmani. La polizia indaga per terrorismo.

La moschea nel mirino è quella da dove l'imam egiziano Abu Hamza lanciava i suoi messaggi incendiari ai fondamentalisti salafiti. Il van è finito sulla folla di fedeli che uscivano, al termine delle preghiere del Ramadan, poco dopo mezzanotte ora locale. L'arresto è stato filmato.

La premier, Theresa May, ha parlato di "un attacco terroristico potenziale", annunciando una riunione d'emergenza nella mattinata e confermando che l'inchiesta è stata affidata all'unità antiterrorismo. Il consiglio musulmano della Gran Bretagna ha diffuso un comunicato parlando di attentato terroristico e di "violenta manifestazione" di islamofobia. Nella zona dove l'incidente ha avuto luogo, Sevens Sisters Road, nel quartiere di Islington, ci sono almeno quattro moschee.
 

photogallery
  • Foto: Foto: Daniel Leal-Olivas / AFP 

    Furgone contro musulmani a Londra: un morto e 8 feriti a Finsbury Park

    19 giugno 2017, 08:12
  • Foto: Foto: Daniel Leal-Olivas / AFP 

    Furgone contro musulmani a Londra: un morto e 8 feriti a Finsbury Park

    19 giugno 2017, 08:12
  • Foto: Foto: Daniel Leal-Olivas / AFP  

    Furgone contro musulmani a Londra: un morto e 8 feriti a Finsbury Park

    19 giugno 2017, 08:12
  • Foto: Foto: Tolga Akmen / AFP 

    Furgone contro musulmani a Londra: un morto e 8 feriti a Finsbury Park

    19 giugno 2017, 08:12
  • Foto: Foto: Tolga Akmen / AFP 

    Furgone contro musulmani a Londra: un morto e 8 feriti a Finsbury Park

    19 giugno 2017, 08:12
  • Foto: Foto: Tolga Akmen / AFP 

    Furgone contro musulmani a Londra: un morto e 8 feriti a Finsbury Park

    19 giugno 2017, 08:12
  • Foto: Foto: Daniel Leal-Olivas / AFP 

    Furgone contro musulmani a Londra: un morto e 8 feriti a Finsbury Park

    19 giugno 2017, 08:12
  • Foto: Foto: Daniel Leal-Olivas / AFP 

    Furgone contro musulmani a Londra: un morto e 8 feriti a Finsbury Park

    19 giugno 2017, 08:12
  • Foto: Foto: Daniel Leal-Olivas / AFP  

    Furgone contro musulmani a Londra: un morto e 8 feriti a Finsbury Park

    19 giugno 2017, 08:12
  • Foto: Foto: Tayfun Salci / ANADOLU AGENCY 

    Furgone contro musulmani a Londra: un morto e 8 feriti a Finsbury Park

    19 giugno 2017, 08:12
  • Foto: Foto: Tayfun Salci / ANADOLU AGENCY 

    Furgone contro musulmani a Londra: un morto e 8 feriti a Finsbury Park

    19 giugno 2017, 08:12
  • Foto:  Foto: Daniel Leal-Olivas / AFP

    Furgone contro musulmani a Londra: un morto e 8 feriti a Finsbury Park

    19 giugno 2017, 08:12
  • Foto: Foto: Tolga Akmen / AFP 

    Furgone contro musulmani a Londra: un morto e 8 feriti a Finsbury Park

    19 giugno 2017, 08:12

Il sindaco: "Orribile attentatro terroristico"

 Il sindaco di Londra, il musulmano Sadiq Khan, ha condannato l'attacco alla moschea di Finsbury Park parlando di "orribile attentato terroristico". "Londinesi innocenti sono stati colpiti", ha dichiarato in un comunicato, "molti dei quali stavano terminando le preghiere del mese sacro di Ramadan". 

"Se (l'accaduto) appare come un attacco contro una particolare comunità, esattamente come i terribile attentati di Manchester, Westminster e London Bridge, altresì si tratta di un attacco contro tutti i nostri valori condivisi di tolleranza, libertà e rispetto".

Il precedente: sabato 3 giugno furgone sulla folla: 7 morti

Alle 22,08 di sabato 3 maggio (un'ora dopo in Italia), un pulmino bianco si è lanciato a tutta velocità sul London Bridge. L'obiettivo del guidatore era investire il numero di persone più alto possibile. Sul mezzo c'erano tre persone, che sono scese e, fuggendo verso Borough Market, hanno accoltellato le persone che si trovavano davanti usando coltelli da cucina. La polizia è intervenuta subito, ha individuato gli aggressori e li ha colpiti a morte: avevano delle false cinture esplosive addosso e hanno gridato "lo facciamo per Allah" durante il massacro. Il blitz è durato in tutto 8 minuti. Il bilancio: 7 morti e 48 feriti.