Francia: via libera dell'Eliseo alla fusione tra Edf e Areva

(AGI) - Parigi - La presidenza francese ha dato il vialibera al progetto di fusione tra l'utility statale Edf e ladivisione  

(AGI) - Parigi, 3 giu. - La presidenza francese ha dato il vialibera al progetto di fusione tra l'utility statale Edf e ladivisione di Areva che si occupa della costruzione di reattorinucleari. L'Eliseo, in un comunicato, si e' detto disposto aspendere "quanto necessario" per ricapitalizzare Areva, inprecarie condizioni finanziarie. "Da questo momento, leattivita' di design, project management e marketing della nuovaEdf e dei reattori di Areva confluiranno in una sola compagniaapposita", prosegue la nota. "La sfida non e' semplicementerispondere alle difficolta' finanziarie che Areva puo'incontrare ma ristrutturare l'intero settore e dargli una nuovaprospettiva", fa sapere un funzionario vicino al presidenteFrancois Hollande. Un tempo una superpotenza dell'atomo, Arevae' entrata in crisi a causa degli anni di problemi tecniciriscontrati dai suoi reattori Epr di nuova generazione, chehanno subito ritardi nella costruzione, forti aumenti dei costiin corsa e conseguenti revoche degli ordini dai clienti. Glioneri relativi a tali problemi hanno portato Areva a chiudereil 2014 con una perdita netta di 4,8 miliardi di euro e adannunciare 6 mila licenziamenti in tutto il mondo. .